Come abbassare il colesterolo: 5 rimedi naturali

    Come abbassare il colesterolo: 5 rimedi naturali

    Come abbassare il colesterolo: 5 rimedi naturali

    Il colesterolo è una sostanza che negli anni ha assunto un significato negativo. In realtà bisogna sapere che questo elemento grasso è molto importante per il nostro organismo e che diventa pericoloso solo quando supera un determinato limite di presenza nel sangue. La maggior parte del colesterolo utile viene prodotto dall’organismo, mentre una piccola parte viene assunta tramite il regime alimentare adottato. La quantità deve quindi mantenersi costante nel tempo per non incorrere in patologie e problematiche organiche più o meno gravi. Per farlo è possibile seguire alcuni accorgimenti e condurre uno stile di vita sano. Ecco cinque rimedi naturali utili allo scopo.

    Colesterolo come mantenerlo stabile, 5 rimedi naturali

    Dieta ricca di grassi monosaturi

    Una dieta povera di grassi, a dispetto di ciò che si pensa, non è il modo migliore per mantenersi in salute. In questo modo, infatti, si rischia di abbassare anche i livelli di colesterolo buono, essenziale per il nostro organismo. Una dieta ricca di grassi monosaturi, quindi, è un buon rimedio per diminuire il colesterolo cattivo e mantenere stabile quello buono. Questo tipo di grassi si possono trovare nell’olio extra vergine d’oliva, nell’olio di canola, nell’avocado e nella frutta secca.

    Omega 3

    Chiamati anche grassi polinsaturi, gli Omega 3 sono in grado di ridurre il colesterolo cattivo, diminuendo anche il rischio di malattie cardiache. Secondo uno studio condotto dai ricercatori di Harvard, consumare grassi polinsaturi diminuirebbe del 20 per cento il rischio di incorrere in malattie coronariche. Gli Omega 3 si trovano nel salmone, nel pesce azzurro, nelle noci e nei semi di lino.

    Fibre solubili

    Si definiscono fibre solubili quelle che si sciolgono in acqua e che il nostro organismo non riesce a digerire. Per farlo sono necessari i cosiddetti batteri buoni, presenti nell’intestino. Questi, inoltre, diminuiscono i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Le fibre solubili si possono trovare nei legumi, nell’avena, nei cereali integrali e nella frutta.

    Attività fisica

    Come sappiamo, svolgere attività fisica regolarmente è essenziale al fine di mantenere il nostro corpo sano e in salute. Inoltre, lo sport risulta essere un vero e proprio toccasana contro il colesterolo cattivo in quanto ne diminuisce la presenza nel sangue. Svolgere esercizio fisico almeno cinque volte a settimana riduce quindi il colesterolo cattivo e riduce il rischio di incorrere in malattie cardiache.

    Non fumare o smettere subito

    Evitare di fumare dovrebbe essere tra le prime cose da fare per mantenere il corpo in salute. Diversi studi hanno infatti evidenziato come il catrame presente nella sigaretta e il fumo prodotto, siano in grado di cambiare il modo in cui il nostro corpo reagisce al colesterolo.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.