Acidità di stomaco: cosa bere, cause e rimedi

    Acidità di stomaco: cosa bere, cause e rimedi

    Uno dei sintomi dell’acidità di stomaco è quello di sentire un bruciore forte che si focalizza nello stomaco e può anche estendersi colpendo il petto e la gola, passando per l’esofago, e viene causato da una chiusura dei muscoli che si trovano proprio all’estremità finale dell’esofago, che all’arrivo di alcuni alimenti si chiudono.

    Per evitare di incorrere nell’acidità di stomaco, soprattutto se se ne è soggetti, ci sono alcuni alimenti che bisognerebbe evitare: l’alcol, il caffè, il cioccolato, i pomodori, le bevande zuccherate, i grassi e i cibi piccanti. Da evitare, anche, stendersi dopo aver mangiato e lasciar passare almeno 3 ore prima di andare a letto di sera.

    Un rimedio naturale per contrastare l’acidità di stomaco è quello di bere acqua calda con lo zenzero, in particolare, grattugiare bene una radice di zenzero, versarla in una tazza di acqua calda e aggiungerci un cucchiaino di miele. Da mangiare, invece, 2 o 3 noci dopo pasto, sono un vero rimedio naturale.