Aglio e Cipolla ostacolano l’insorgere dei tumori: ecco le loro proprietà benefiche

Aglio e Cipolla ostacolano l’insorgere dei tumori: ecco le loro proprietà benefiche

Aglio e Cipolla fanno bene all’organismo

Aglio e Cipolla, due ingredienti immancabili nella cucina mediterranea, che hanno numerose proprietà benefiche. Alle base di molte ricette e segreto per insaporire le pietanze, aglio e cipolla sono anche ricchi di composti medicinali vero toccasana per la salute dell’organismo.

La cipolla ha proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, rimedio naturale anti-tumorale, in grado di ridurre la glicemia e rinforzare la struttura ossea. L’aglio dà beneficio al sistema circolatorio e cardiaco ed è un ottimo rimedio naturale per contrastare l’aterosclerosi, l’ipercolesterolemia, l’infarto, le malattie coronariche e l’ipertensione. Anch’esso è in grado di prevenire alcune forme tumorali.

L’aglio è ricco di vitamine (A, B1, B2, B3, C ed E), acqua, carboidrati, proteine, fibre, minerali (potassio, fosforo, calcio, ferro e sodio) e antiossidanti. La cipolla è composta per il 90% di acqua, è ricca di amminoacidi essenziali, contiene vitamina E, C e del gruppo B. Entrambi agiscono come antidoto contro le intossicazioni ed hanno un effetto emolliente, antiossidante e diuretico, che disintossica l’organismo e combatte la ritenzione idrica.

Aglio e cipolla ostacolano l’insorgenza tumorale: uno studio lo dimostra

Aglio e cipolla conterrebbero sostanze in grado di ostacolare l’insorgenza tumorale. Una evidenza che diversi studi sostengono da tempo, e che di recente ha trovato l’ennesima conferma scientifica con la ricerca effettuata nell’Università di Guelph, in Canada, che ha in particolare analizzato gli effetti delle cipolle rosse nel corpo umano, pubblicando gli esiti dello studio sulla rivista Food Research International.

Le cipolle rosse sarebbero in grado di combattere le cellule cancerogene, in particolare quelle del tumore al colon e al seno. Gli scienziati hanno poi approfondito testando ben cinque tipi di cipolle che crescono comunemente in Canada. Quella che ha dato i risultati più soddisfacenti è stata proprio la cipolla rossa, in quanto ricca di quercetina, un flavonoide dal forte potere antiossidante, e di antocianine, le sostanze che le danno il caratteristico colore rosso.

Anche l’aglio possiede le medesime proprietà, che appartengono a tutti gli ortaggi della famiglia delle alliaceae, ovvero cipolle, scalogni e porri. Agiscono infatti a più livelli contro il cancro, ostacolando la formazione di sostanze cancerogene che si formano negli alimenti, come nitrosamine e amine eterocicliche, e anche rimuovendo enzimi o metaboliti coinvolti nei meccanismi che determinano l’insorgenza di neoplasie.

Anche una ricerca cinese ha confermato questi importanti risultati dello studio canadese: il Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention ha infatti pubblicato su Cancer Prevention Research l’esito di una ricerca che sostiene la necessità di mangiare aglio crudo almeno due volte alla settimana per ridurre il rischio di cancro al polmone. L’alimento grazie all’allicina svolge infatti un’azione protettiva per l’organismo; si tratta di una sostanza antiossidante che riduce i danni dei radicali liberi.