Alito cattivo: cause e rimedi naturali

    Alito cattivo: cause e rimedi naturali

    Uno dei fastidi più comuni che colpisce indistintamente uomini e donne di ogni età è certamente l’alito cattivo. Spesso, consapevoli di questo problema, ci si costringe a stare a debita distanza dalle persone, a parlare e sorridere poco; la situazione peggiora ulteriormente in coppia, quando si vorrebbe baciare qualcuno. Quali le cause dell’alitosi? Come è possibile risolvere questo problema? Ecco alcuni rimedi naturali molto utili che possono alleviare il fastidio.

    alito cattivo, alitosi, alito cattivo cause, alito cattivo rimedi, alito cattivo rimedi naturali,

    Le cause

    Per primo luogo è importante sapere che l’alito cattivo può essere conseguenza di diversi fattori e non è un sintomo da sottovalutare se persiste. E’ normale, ad esempio, svegliarsi la mattina con un alito un po’ più pesante perché la salivazione durante la notte è minore e quindi proliferano i germi in bocca. Per questo è consigliabile bere un bicchiere d’acqua appena svegli e lavare i denti dopo la colazione. D’altra parte una cattiva igiene orale potrebbe essere causa probabile dell’alitosi: lavare i denti e spazzolare la lingua sono abitudini quotidiane da non abbandonare mai, esattamente come fare i gargarismi mattina e sera.

    Bisogna inoltre tenere inconsiderazione il fatto che l’alito cattivo può essere causato da cibi particolari che si sono consumati: aglio e cipolla ma anche caffè, alcol o carne possono provocare questo problema. Quello di cui bisogna però rendersi conto è il fatto che l’alitosi potrebbe anche essere sintomo di problemi più gravi come una cattiva alimentazione, fastidi alla digestione o all’intestino e può essere legato a gastriti, diabete nonché al fumo. Per questo sarebbe buona norma, al persistere del problema, rivolgersi al proprio medico di fiducia.

    I rimedi naturali

    Esistono però anche dei rimedi naturali molto semplici che possono aiutarvi ad alleviare il problema dell’alito cattivo in modo tale da tornare a sentirvi a vostro agio. Un primo ingrediente di grande aiuto è certamente lo zenzero. Questo rizoma infatti, con il suo sapore fresco, porta via l’alitosi lasciando la bocca fresca. Può essere consumato a pezzetti (ma attenzione al sapore forte e alle dosi) oppure sotto forma di tisana, soprattutto la sera prima di andare a dormire per favorire la digestione.

    Un altro rimedio naturale molto efficace è l’olio essenziale di Tea Tree, importante battericida. Aggiungetene qualche goccia sullo spazzolino prima di lavare i denti insieme al dentifricio in modo tale da “disinfettare” la bocca. Altro ingredienti fresco e utile contro l’alito cattivo è la menta. Questo ingrediente può quindi diventare un utile ingrediente per una tisana serale oppure per un decotto da consumare dopo i pasti: la sua azione lascerà una bocca fresca e pulita.