Arrivo dell'autunno: identikit semiserio di chi ama la stagione più hipster che...

    Arrivo dell'autunno: identikit semiserio di chi ama la stagione più hipster che ci sia

    L’arrivo dell’autunno rappresenta per molte persone un momento difficile dell’anno; le giornate si accorciano, il freddo obbliga al cambio degli armadi – che è sempre un’operazione tediosa – le vacanze estive diventano ufficialmente un ricordo. Molti arrivano addirittura ad accusare una sorta di lieve depressione in concomitanza con il cambio di stagione. Ma, come si suol dire, il mondo è bello perché vario e a fare da contraltare a orde di nostalgici di Ibiza si profila l’altrettanto nutrito esercito di malinconici amanti della stagione più hipster che ci sia.

    Catapultiamoci dunque in una delle mie analisi antropologiche spicce, condita da sarcasmo a buon mercato, circa le peculiarità degli amanti dell’autunno. Osservando con attenzione le persone che aspettano con ansia questa stagione ho notato delle costanti che si ripropongono ossessivamente. Iniziamo:

    1 L’autunno è la stagione amata dai pigri che non capiscono che cosa ci trovino di vantaggioso le persone nell’avere più ore di luce in una giornata estiva.

    2 Schieriamo subito una delle categorie più diffuse negli ultimi anni: i fotografi improvvisati che, con l’ausilio delle nuove tecnologie, si sentono tutti artisti. L’autunno permette a questa nutritissima schiera di fotografi autoeletti di riempire le loro bacheche social di scatti pseudo poetici (tutta roba già vista e rivista, nessun rischio di avanguardia, state tranquilli). Perché amano tanto l’autunno? Perché la bellezza naturale di certi paesaggi riesce a rendere sensati anche i loro scatti, non sempre sia chiaro, ma ogni tanto succede.

    3 Avete notato come negli ultimi 15 anni siamo diventati una società tea addicted? Ecco, l’autunno permette di recuperare questo mood newyorchese/radical chic con maxi mug e selezione di tè vietnamita anche se abitate a Palazzolo sull’Oglio: con una tazza in mano e una bombetta è subito East Coast.

    4  Gli amanti dell’autunno amano sottolineare che leggono L’antologia di Spoon River seduti sul davanzale, con la pioggia battente contro i vetri e una tisana in mano (vedi il punto sopra). Di solito mettono questa foto come immagine profilo, fingendo di essere stati colti alla sprovvista.

    5 Un altro must delle persone che amano l’autunno sono le maxi sciarpe: pelosissime, lunghissime, con circa tremila giri intorno al collo fino a sembrare un gran ciambellano.

    6 Gli amanti dell’autunno ascoltano i cantautori oppure i Baustelle e gli Arcade Fire.

    7  Tendenzialmente gli estimatori della stagione autunnale non disdegnano stati ansiosi persistenti e/o depressivi. Per questo con l’autunno si sentono a casa.

    8 Le donne che stanno bene in bikini in autunno vanno in depressione, tutte le altre tirano un sospiro di sollievo.

    9 Gente felice di indossare stivaletti di gomma colorati da orto. Si tratta di un prodotto da due lire, per via del materiale con cui sono costruiti, però ci sono persone (in particolare donne) che riescono a pagare una calzatura di plastica, pure un pochino di merda, cifre importanti.

    10 Novembre è il Ferragosto degli intellettuali.