I benefici della meditazione per il fisico

    I benefici della meditazione per il fisico

    In un mondo sempre più frenetico, la meditazione è diventata un punto di riferimento sempre più importante. Giusto per dare qualche numero, ricordiamo che sono dieci milioni gli americani che meditano. Molti di loro lo fanno… perché l’ha detto il dottore!

    La meditazione, infatti, ha benefici per il fisico molto importanti e meditare è una buona abitudine non sono quando ci sentiamo sotto stress.

    Lo stress è uno stato psicofisico che ha effetti sul cuore, sul metabolismo (l’ormone cortisolo non fa certo bene alla linea) e sull’azione dei radicali liberi, tra i principali fautori dell’invecchiamento della pelle.

    La meditazione fa bene al corpo: ecco in che modo!

    I benefici della meditazione per il fisico sono molteplici. Innanzitutto, normalizzando la pressione del sangue aiuta a tenere sotto controllo il mal di testa e l’emicrania. Risulta inoltre utile per ridurre le allergie e per combattere i problemi a carico del sistema immunitario.

    Grazie alla tranquillità che infonde, è in grado di alleviare i dolori mestruale, molto spesso acuiti dall’agitazione interiore. Inoltre, abbassa il colesterolo e, di conseguenza, aiuta a dimagrire.

    Come iniziare
    Per iniziare a meditare non c’è bisogno di iscriversi a corsi costosissimi. Basta ritagliarsi una ventina di minuti durante la giornata. Se ci si sofferma un attimo a pensare, ci si accorge che è sufficiente alzarsi prima o andare a letto qualche decina di minuti dopo.

    In generale, per fare meditazione è molto meglio la mattina, occasione perfetta per prepararsi al meglio ad affrontare la giornata. Ci sono anche tante altre situazioni durante le quali si può meditare. Hai mai pensato, per esempio, alla possibilità di farlo mentre sei fermo in macchina sotto l’ufficio o sul treno mentre ti rechi al lavoro o a trovare una persona cara?

    Quante volte pensiamo di non avere tempo da dedicare a questa semplice abitudine di benessere? Probabilmente molte! Se facciamo mente locale, però, ci accorgiamo che lo occupiamo in mansioni che nulla hanno di benefico. Giusto per fare un esempio, ricordiamo il tempo passato a leggere notizie di gossip o a riflettere sul rancore che proviamo per un’altra persona.

    Dedicando questo tempo alla meditazione, si riuscirebbe a dire addio a moltissimi problemi fisici. Tra questi è presente anche il dolore. Sì, l’efficacia della meditazione in questo caso è provata scientificamente da diversi studi, uno dei quali ha coinvolto 15 volontari a cui è stato indotto del dolore. In seguito a delle sessioni di meditazione, il suddetto è diminuito dell’11% circa. Fantastico, vero? Certo che sì! Ed è pure gratis!