Cibi da mangiare con il freddo: dallo zenzero agli agrumi, ecco cosa...

    Cibi da mangiare con il freddo: dallo zenzero agli agrumi, ecco cosa aiuta a scaldarsi

    Cibi da mangiare con il freddo: anche l’alimentazione aiuta a combattere le temperature rigide

    Il forte sbalzo di temperatura dal periodo natalizio e il freddo di questi primi giorni dell’anno stanno davvero mettendo a dura prova tutti coloro che mal sopportano il freddo. Anche coperti e vestiti a cipolla è molto complesso riuscire a trovare un po’ di sollievo. In pochi sanno però che, nei momento di freddo estremamente rigido, può aiutare un alimentazione ad hoc: alcuni cibi infatti aiutano a scaldarsi e per questo vanno privilegiati in inverno.

    Infatti come spiega Giulia Vincenzo, biologo nutrizionista, a VanityFair.it “L’alimentazione può fornire un valido aiuto nella protezione del nostro organismo dallo stress generato dalle basse temperature. Consumare pasti completi di tutti i nutrienti, ricchi in vitamine e in sali minerali è la strategia migliore per contrastare i disagi derivanti dal clima rigido”. In particolare con il freddo andrebbero privilegiati cibi ricchi di vitamina A, B, C ed E, ma vediamo insieme cosa mangiare in questo periodo di temperature rigide.

    => Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci sulla pagina Facebook RIMEDI NATURALI!

    Cibi da mangiare con il freddo: zenzero, tisane, agrumi e molto altro per scaldarsi

    Diversi sono gli alimenti che, grazie alle loro sostanze nutritive, aiutano l’organismo a combattere il freddo e favoriscono a scaldarsi anche con le temperature più rigide. Eccone alcuni, non solo estremamente buoni, ma anche molto utili.

    Patate. Contengono carotenoidi, ovvero i precursori della vitamina A, importante stimolatore delle difese immunitarie nonché antiossidante. Inoltre sono una fonte inesauribile di sali minerali, elementi fondamentali per il corpo per combattere lo stress da basse temperature a cui è sottoposto in inverno.

    Agrumi. Fonti primarie di vitamina C, ovvero un antiossidante che aiuta a mantenere forte il sistema immunitario, indebolito dai continui sbalzi di temperatura.

    Zenzero. La celebre radice di origine orientale avrebbe la capacità di aumentare la circolazione sanguigna e per questo aiuterebbe a riscaldarsi anche con le temperature più rigide. Qui potete trovare tutto quello che c’è da sapere su questo ingrediente.

    Legumi. Questa categoria di alimenti è notoriamente ricca di ferro e ciò potrebbe aiutare nel caso in cui fosse una carenza di questa sostanza ad aumentare la vostra sensazione di freddo in inverno.

    Tisane. Soprattutto la sera prima di andare a letto è impossibile rinunciare in inverno ad una tazza calda di tisana, che aiuta a rilassare tutti i muscoli del corpo con il suo calore avvolgente. Gli ingredienti da prediligere? Certamente lo zenzero, la cannella, la curcuma ma anche la liquirizia.

    Cibi da mangiare con il freddo: ecco cosa è meglio evitare

    Durante l’inverno con il freddo rigido di questa stagione però ci sono anche degli alimenti che sarebbe meglio evitare poiché tendono a far disperdere calore al corpo o abbassano eccessivamente la temperatura dell’organismo. Come spiega la biologa nutrizionista Giulia Vincenzo sarebbero certamente da evitare  l’alcol che “favorisce la vasodilatazione, che dà in un primo momento una sensazione di calore, ma in seguito aumenta quella di freddo” ma anche gli alimenti troppo freddi come i gelati e i semifreddi. Meglio prediligere quelli più caldi che danno una sensazione più piacevole al corpo in questo periodo.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.