Come depurare il fegato: consigli, rimedi naturali e cosa mangiare

    Come depurare il fegato: consigli, rimedi naturali e cosa mangiare

    Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro corpo. Si tratta di una ghiandola localizzata al di sotto del diaframma, sul lato destro ed è la più voluminosa del nostro organismo. Molti dei processi vitali sono regolati proprio da quest’organo che funge anche da vero e proprio filtro contro le sostanze tossiche presenti nel sangue. Aiuta il processo di digestione degli alimenti, la sintesi delle proteine nel plasma e non solo. Per questi motivi è fondamentale mantenerlo sano e depurato. Ecco alcuni consigli e i cibi da consumare per non danneggiarlo.

    depurare il fegato

    Consigli per depurare il fegato

    Per il depurare il fegato e mantenerlo sano è necessario seguire almeno quattro consigli fondamentali. Prima di tutto, bisogna seguire una dieta sana ed equilibrata: questo significa consumare molta frutta e verdura, tisane purificanti ed evitare cibi con troppi grassi. Queste quattro premesse sono fondamentali per non rischiare di danneggiare l’organo e mantenere così anche il resto del nostro organismo in salute.

    Gli effetti benefici del fegato depurato sul corpo

    La depurazione del fegato reca con sé diversi effetti benefici anche a livello estetico sul nostro corpo. Regola la funzione intestinale, migliora l’ossigenazione dei tessuti grazie all’eliminazione delle sostanze tossiche, rende il sistema immunitario più forte e reattivo contro le infezioni, migliora l’assimilazione degli alimenti e dona lucentezza a capelli, unghie e pelle.

    Tarassaco

    È rimedio naturali da sempre utilizzato per depurare il fegato. Si tratta di un’erba amara selvatica e si utilizza in special modo per preparare tisane e infusi.

    Fiori di bach

    Anche questo rimedio naturale è usato spesso in erboristeria per aiutare il fegato a depurarsi dalle sostanze tossiche che assorbe dal sangue.

    Succo di carota

    Succo o estratto di carota, che contiene molto betacarotene, è un toccasana sia per l’intero organismo che, soprattutto, per la depurazione del fegato. Consumare del succo di carota con un po’ di rosmarino può stimolare l’organo e renderlo più attivo.

    Estratto di carciofo

    Forse uno dei metodi più conosciuti e utilizzati quando si parla di depurazione. L’estratto di carciofo si è dimostrato da sempre un validissimo alleato per quest’organo, soprattutto sotto forma di tintura madre, la quale è consigliata in caso di disturbi acuti.

    Linfa di betulla

    Un rimedio stagionale molto antico che solitamente si adotta durante la primavera allo scopo di depurare l’organismo sul finire dell’inverno. Si può assumere ogni mattina a stomaco vuoto: due cucchiai per tre settimane come rimedio naturale per il fegato.

    Aloe vera

    Anche questa pianta è utilizzata soprattutto per la depurazione del fegato e per la preparazione di bevande adatte a tale scopo. Oltre ad aiutare il fegato, favorisce anche il transito intestinale, migliora la digestione e la funzionalità epatica.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.