Depurare il corpo con il tè nero: proprietà e benefici

    Depurare il corpo con il tè nero: proprietà e benefici

    Depurare il corpo con il tè nero: proprietà e benefici

    Proprietà ed effetti benefici del Tè nero: quali sono le qualità di questa bevanda che sta iniziando a entrare nelle abitudini alimentari degli italiani? Ecco tutto quello che c’è da sapere su proprietà, benefici e controindicazioni…

    Proprietà del Tè nero

    Il tè nero è molto utilizzato per via della sua ricchezza di sostanze antiossidanti. Gli antiossidanti, tra cui troviamo i flavonoidi, aiutano il corpo a prevenire l’invecchiamento cellulare, a contrastare l’azione dei radicali liberi e a mantenere in salute il sistema cardio-circolatorio. Si ritiene che gli antiossidanti rappresentino delle sostanze utili per la prevenzione dei tumori. Non a caso, infatti, il Tè nero è considerata bevanda antitumorale. Il consumo di tè nero coincide con la riduzione del rischio di ictus. In particolare, i ricercatori hanno sottolineato che bere tè nero aiuta a ridurre del 21% il rischio di formazione di coaguli sanguigni nella zona del cervello.

    >>> Rimedi naturali con il melograno <<<

    Controindicazioni del Tè nero

    Quali sono le controindicazioni per quanto concerne il consumo del tè nero? Se eccessivo il consumo, infatti, non è cosa buona poiché il tè nero è una bevanda stimolante che potrebbe portare qualche difficoltà ad addormentarsi o agitazione nei soggetti sensibili. Il consumo di tè nero può portare ad una riduzione dell’assorbimento del ferro da parte del nostro organismo. Chi soffre di anemia potrebbe trarre beneficio dall’evitare il consumo di tè nero. Meglio bere il tè nero lontano dai pasti.

    Effetti benefici del Tè nero

    Quali sono gli effetti benefici del Tè nero? Questa bevanda viene utilizzata anche come rimedio naturale, ad esempio come bevanda astringente da assumere in caso di diarrea, con l’aggiunta di succo di limone. Bere una tazza di tè nero può essere utile per contrastare il raffreddore e per migliorare la concentrazione. Gli effetti stimolanti del tè nero infatti coinvolgono il cervello e la nostra mente.  La tradizione dello Yoga inserisce il tè nero tra i cibi mutativi, che possono cioè avere un effetto dinamico sul corpo e/o sulla mente. In generale, il consumo di tè nero, trattandosi di una bevanda stimolante, è più indicato per il mattino o per il pomeriggio, piuttosto che per la sera, e in ogni caso può essere controindicato agli ipertesi.