Come depurare la pelle: 5 rimedi naturali che funzionano davvero

    Come depurare la pelle: 5 rimedi naturali che funzionano davvero

    Poter vantare una pelle liscia, morbida e vellutata non è un’impresa semplice. Vi sono diversi fattori che possono contribuire a creare inestetismi, come il regime alimentare incorretto, la prolungata esposizione solare al freddo. Ci si affida spesso a creme e unguenti di natura farmacologica, ma non molti sanno che esistono anche alcuni rimedi naturali efficaci e capace di offrire ottimi risultati in poco tempo. La pelle, d’altronde, è la nostra prima barriera difensiva, e oltre alla bellezza bisogna guardare anche alla salute. Vediamo allora le cinque soluzioni più comuni ed efficaci per depurare l’epidermide.

    depurare la pelle

    Maschera d’argilla

    L’argilla può essere un ottimo alleato contro gli inestetismi della pelle. Inoltre, è ricca di sostanze nutritive che la idratano e ne potenziano le difese. È in grado di eliminare i punti neri e le sostanze scarto. Per prepararla è necessario mescolare due cucchiai di argilla verde o bianca con dell’acqua e alcune gocce di succo di limone. Terminata la preparazione, si può applicare sulla pelle massaggiando delicatamente e lasciando il composto per almeno un quarto d’ora.

    Olio di jojoba

    Questo tipo di olio è molto indicato per la pelle, soprattutto se delicata e sensibile. Basta aggiungervi dello zucchero bianco oppure di canna, le dosi consigliate sono un cucchiaio per uno. Bisogna mescolare il composto e applicarlo con una piccola spugna sul viso e sulle zone interessate. Questo rimedio naturale dev’essere adottato almeno due volte a settimana per avere degli effetti duraturi.

    Tisana malva e finocchio

    Una tisana con malva e finocchio è un rimedio molto efficace per purificare la pelle. Combatte dall’interno i pori dilatati, le zone arrossate e quelle screpolate. Per prepararla è sufficiente avere a disposizione dei semi di finocchio e dei fiori di malva da mettere in infusione nell’acqua calda. Per avere degli effetti sul lungo periodo, si consiglia di consumarne almeno tre tazze alla settimana.

    Bicarbonato e limone

    Per purificare i pori ostruiti e tonificare la pelle rendendola liscia e morbida, bicarbonato di sodio e limone sono una soluzione più che efficace. Basta prendere dell’acqua tiepida, almeno mezzo bicchiere, un cucchiaio di bicarbonato e uno di succo di limone. Mescolare con cura il composto e applicarlo successivamente sulle zone interessate tramite garza o tampone, lasciandolo sulla pelle per alcuni minuti.

    Cannella e miele

    Come tutti sanno, il miele possiede molte proprietà tra cui quella antibatterica e antisettica. Disinfetta l’organismo ed è utilizzato soprattutto per i problemi del cavo orofaringeo. La cannella, invece, stimola la circolazione sanguigna e dona morbidezza e lucentezza alla pelle. È sufficiente mischiare un cucchiaio di cannella in polvere e uno di miele, applicare sulle zone interessate e lasciare agire per almeno cinque minuti.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.