Depurare l’intestino: gli alimenti ideali per disintossicare il nostro organismo

    Depurare l’intestino: gli alimenti ideali per disintossicare il nostro organismo

    Depurare l’intestino, è possibile farlo ricorrendo alla sola alimentazione? Risposta affermativa. Basterà regolare il proprio regime alimentare e il nostro organismo ne beneficerà. Ecco alcuni consigli su quali alimenti assumere per depurare l’intestino.

    Come depurare l’intestino

    Come depurare l’intestino? Niente stratagemma particolare: servirà solo e soltanto il cibo. Questo è l’unico modo per ripulire l’intestino definitivamente e a lungo termine; tra tutti gli alimenti i migliori sono la frutta, la verdura, la fibra e l’acqua. Non è indicato nessun alimento di origine animale, nemmeno lo yogurt.

    >>> Depurare l’intestino: rimedi naturali ed efficaci <<<

    Depurare l’intestino con frutta, frutta secca, verdura e cereali

    Come depurare l’intestino? Anzitutto assumendo frutta, frutta secca, verdura e cereali. Andiamo a vedere per ogni categoria quali sono i consigli.

    La Frutta

    Nel gruppo della frutta è presente la maggiore quantità di vitamine per ottenere energia e rinforzare il sistema immunitario. La frutta in generale contiene una buona quantità di fibre e di antiossidanti. Dovete fare attenzione nella scelta della frutta e non mangiare quella che contiene troppo zucchero, sono consigliati frutti come le mele, gli agrumi, la papaya, etc.

    Le Verdure

    Nelle verdure, invece, trovate i minerali necessari per mantenere l’equilibrio del corpo e hanno una buona quantità di fibra. Tra le verdure potete scegliere quelle a stelo, come l’alfa-alfa (o erba medica) o il sedano, e quelle a foglia. Quando le mangiate, dovete masticarle lentamente.

    I Cereali e la Frutta secca

    Bene anche cereali e frutta secca: questi alimenti appartengono al gruppo che ci fornisce la maggior quantità di fibra e che aiuta ad aumentare la quantità di ferro nel sangue.

    Cereali, legumi e frutta secca, inoltre, aumentano il movimento nell’intestino, formando una sorta di protezione in tutto l’apparato digerente per evitare che questo si ammali con frequenza.

    I cereali è bene accompagnarli con del latte a basso contenuto di grassi. E ancora, è importante aumentare a una settimana il consumo di frutta intera e di verdure crude. Potete aggiungere il tè verde, senza zucchero, a digiuno.

    >>> 5 ricette fai da te per una tisana depurativa <<<

    Depurare l’intestino con l’acqua

    L’acqua è la migliore alleata della salute dell’intestino e, in generale, di tutto l’organismo. Con l’acqua l’organismo sarà idratato e la temperatura corporea rimarrà stabile; l’acqua, inoltre, pulisce tutti gli organi compreso l’intestino. L’acqua è davvero importante nel processo di pulizia e cura dell’intestino. L’abitudine di bere acqua a sufficienza permette di eliminare le tossine e quei residui che sono rimasti per anni all’interno del colon.

    Depurare l’intestino con i semi di lino

    I semi di Chia, detti anche di Lino, possiedono la capacità di assorbire un quantitativo di acqua 9 volte superiore al loro peso: tale caratteristica li rende adatti a pulire l’intestino e anche per controllare la fame. Il seme, infatti, assorbendo l’acqua, crea un gel che raccoglie le tossine e le scorie dal nostro intestino e le incorpora nelle feci, portando benefici a chi ha problemi di stitichezza e di colon irritabile. Anche i Semi di Lino se lasciati in un po d’acqua producono una gelatina ottima come lubrificatore dell’intestino.