Depurarsi con il tè: 5 consigli

    Depurarsi con il tè: 5 consigli

    Dopo un lungo periodo di vacanza, oppure dopo aver trascorso un fine settimana dedicato alle abbuffate, ci si sente sempre un po’ in colpa con il nostro corpo. Quando non controlliamo il nostro regime alimentare, possiamo andare incontro a delle intossicazioni più o meno evidenti. Ci sono cibi che, se consumati eccessivamente, possono creare problemi ad alcuni nostri organi, come fegato e reni. Anche l’intestino ne risente, così come il cuore. In questo caso è possibile però correre ai ripari grazie a un tè o a una tisana depurativa. Ecco cinque semplici consigli da seguire per avere l’effetto desiderato sul nostro organismo.

    Scegliere il tè giusto

    Il primo passo da compiere è quello di fare la scelta giusta. Non tutti i tè sono adatti allo scopo e ne esistono alcuni più indicati di altri. Uno di quelli efficaci per depurare fegato, reni e intestino è senz’altro il tè verde. Questa bevanda è ricca di polifenoli e antiossidanti, ma essendo presente anche la caffeina è necessario berne non più di due tazze al giorno.

    Bere il tè nei momenti adatti

    Un modo giusto mediante il quale poter beneficiare delle proprietà del tè, è quello di consumarlo nei momenti giusti della giornata. Una tazza a colazione, una a pranzo e una a cena solitamente è il metodo più adatto. Dipende sempre dal tipo di cibo e dalla tipologia di tè che si è deciso di consumare.

    Accompagnare il tè con le pietanze adatte

    Bere semplicemente il tè, ovviamente, non basta. Questa bevanda è ricca di sali minerali, vitamine, antiossidanti e polifenoli, ma non è adatta a sostituire una dieta o il regolare consumo d’acqua. Bisogna, quindi, accompagnare il consumo di tè con alimenti come zuppe, verdure, minestroni, carni bianche, yogurt e cereali le cui fibre aiutano le corrette funzioni fisiologiche.

    Evitare lo zucchero

    Il tè è una bevanda che ha, generalmente, un sapore delicato, come quello verde o bianco. Meglio evitare di condire il tè con lo zucchero raffinato o di canna, al contrario è possibile aggiungere del miele per darle proprietà antisettiche e antibatteriche oppure della menta. Bisogna quindi tenere a mente questo consiglio, altrimenti il suo supporto alla depurazione dell’organismo potrebbe non essere efficiente al 100 per cento.

    Dieta del tè verde

    Esiste, infine, una dieta molto semplice da seguire e adatta allo scopo depurativo. Basta, infatti, bere una o due tazze di tè durante il pranzo e la cena e seguire questa indicazione per almeno trenta giorni. In questo modo è possibile non solo disintossicare il nostro organismo, ma anche perdere peso in maniera sana, naturale e graduale.