Depurarsi con frutta e verdura di stagione: ottobre

    Depurarsi con frutta e verdura di stagione: ottobre

    Depurarsi con frutta e verdura di stagione: cosa mangiare a ottobre per poter dare sollievo al nostro organismo? Tutto quello che c’è da sapere…

    Depurarsi con verdura di stagione: ottobre

    Ecco quali verdure assumere a ottobre per depurare il nostro organismo.

    • Il Radicchio 

    Il radicchio è una delle verdure consigliate per il mese di ottobre. Tra le sue funzioni risulta essere ottimo contro il diabete oltre a essere depurativo e aiutare la digestione. Ma non solo, è una buona fonte di sali minerali e vitamine. Come cucinare il radicchio? Tra i consigli che possiamo darvi possiamo utilizzare il radicchio come contorno, cotto alla griglia o per farcire delle calde crepes salate al forno.

    • La zucca

    Altra verdura che non può mancare in tavola a ottobre è la zucca: ricca di vitamina A e C, contiene anche sali minerali quali calcio e sodio, ha proprietà diuretiche, rinfrescanti e proprio per questo è un alimento essenziale per chi ha bisogno di una sana dieta disintossicante. Inoltre, è possibile mangiare anche i semi una volta salati e lasciati essiccare, poiché fonte di Omega3 indispensabile per combattere il cattivo umore. Come cucinare la zucca? Tante le varianti: è possibile infatti preparare, con questa, delle ottime ricette tradizionali ma anche alternative come ad esempio un saporitissimo spezzatino di soia con zucca.

    • Funghi

    Altra verdura di stagione sono i funghi: ottobre è il mese della raccolta. Sono ricchi di potassio, vitamina B e fibre, inoltre sono adatti a chi ha bisogno di depurarsi e soprattutto a chi vuole mantenere la linea, perché poveri di calorie.

    Quali sono le altre verdure di ottobre? Rabarbaro, patate novelle, barbabietole, carote, sedano, lattuga, zucchine, melanzane, fagiolini, ravanelli, peperoni, fagioli.

    >>> Cosa mangiare a settembre <<<

    Depurarsi con la frutta di stagione: ottobre

    Quali frutti si possono trovare a ottobre che possono “depurare” il nostro organismo? Tra i più importanti citiamo le pere e le mele, l’uva, i lamponi, il kiwi e le prugne, oltre ai fichi.

    • Il melograno

    Il melograno si presenta con una buccia dura e dei semi rossi succosi e dolci ma allo stesso tempo dal sapore leggermente acidulo. Il melograno è anche molto generoso in quanto ricco di potassio di fosforo e vitamine A e C. Purtroppo poco usata nella cultura culinaria italiana se non come ingrediente per preparare dolci o marmellata, il melograno è invece molto utilizzato nelle cucine orientali.

    • I Cachi

    Altro frutto di stagione che si può trovare a ottobre sono i cachi. Dalla polpa zuccherina, morbida e cremosa si tratta di un dessert dall’elevato contenuto di zuccheri, nonché considerato molto calorico. Ottima fonte di vitamine A e C, una varietà dal gusto particolare è il cachi alla vaniglia anche detto cachi mela proprio per la consistenza soda e croccante della polpa.