Dieta a punti: funziona e non funziona

    Dieta a punti: funziona e non funziona

    La dieta a punti si basa sull’assegnazione di un punteggio a ogni tipo di alimento. Chi decide di seguirla può mangiare quello che vuole, ma non deve superare il punteggio ammesso quotidianamente. Chiaramente la dieta a punti funziona e non funziona.

    punti per ogni alimento

     

    Per dimagrire, il punteggio totale da rispettare durante la giornata è di 24-30 punti per una donna e di 26-35 punti per un uomo, a seconda del peso. Si calcolano meno punti se si pesa meno. La dieta a punti prevede che sia indispensabile riuscire ad organizzare i pasti nell’arco della giornata per non rischiare di restare senza punti a cena, dovendo andare a dormire a stomaco vuoto. Gli alimenti possono avere 0 punti, 1 punto, 3 punti e 4 punti; sul numero giornaliero ci sono diverse opinioni e diversi esperti ritengono che il limite minimo sia troppo basso e la dieta non possa funzionare. Ecco la lista completa dei punteggi.

    Alimenti da 0 punti: verdure come sedano, pomodoro, carote, zucca, cipolle, indivia, carciofi, asparagi, spinaci, mais, melanzana, fagioli, scarola, cavolfiore; frutta come fragole, melone, pompelmo, arance, cocomero, kiwi, ananas, fragoline di bosco, ribes, mela, nespole, lamponi, albicocche, mandarini; tè, caffè, acqua e tisane. Alimenti da 1 punto: ciliegie (più di 10), succo di frutta, mango, banana, uva, melograno, albicocche, fichi; alcolici; condimenti come olio, maionese, burro e margarina; carne come tacchino, prosciutto cotto, bresaola; cozze e gamberetti; 2 yogurt, latte condensato, formaggio da fondere e latte scremato; cereali integrali, patate (ogni 100 grammi), una fetta di pane fresco o tostato, 2 gallette di riso e 2 biscotti integrali.

    Alimenti da 3 punti: vino, birra, legumi cotti, piselli, tacchino, vitello e petto di pollo, pesce come tonno, baccalà, merluzzo, gamberi e orate; yogurt alla frutta e formaggio bianco; 120g di riso, 50g di pane, 2 cucchiai di cereali, 100g di pasta con verdure e purè di patate; uova, cioccolato (mezza tavoletta), marmellata e dolci. Alimenti da 4 punti: insaccati, vitello, manzo, tonno fresco, trota, gelato, formaggi, pasta sfoglia e pasta fresca.