Dieta dell'intestino sano: 7 consigli utili di alimentazione

    Dieta dell'intestino sano: 7 consigli utili di alimentazione

    La dieta dell’intestino sano, studiata da Kathie Madonna Swift, cerca di rendere l’intestino il più sano possibile attraverso una corretta alimentazione. Con ViviPuro – Alimentazione vi proponiamo 7 punti chiave di questa dieta.

    1 – Fare attenzione agli zuccheri: moderazione e cautela se si soffre di colon irritabile; 2 – Scegliere con attenzione i grassi: se si ha un intestino sensibile, meglio evitare i grassi di origine animale, alimentando la presenza di batteri dannosi che stanno nell’intestino tenue (dosare bene il burro, ad esempio); 3 – Cercare di evitare i FodMap, ovvero latte e formaggi, aglio, yogurt alla soia, orzo e frumento, pere, mele e cipolle: se si ha un intestino sensibile, possono causare l’accumulo di gas e gonfiore; 4 – Favorire un’alimentazione che include cibi probiotici: asparagi, avena, mandorle, banane, verdure a foglia verde, topinambur.

    5 – Mangiare cereali integrali senza glutine, alleati degli intestini sensibili: amaranto, quinoa, riso selvatico e grano saraceno; 6 – Non bere più di un caffè al giorno: può turbare l’intestino o favorire l’egemonia degli ormoni dello stress. Prediligere il tè rosso o il roiboos per diminuire gli ormoni dello stress o il tè allo zenzero o alla menta per rilassare l’intestino (vanno bene anche in caso di stitichezza); 7 – Favorire i cibi fermentati: sono nemici del colon irritabile (ad esempio, i crauti). (Si ricorda che prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico curante.)

    Photo Credit: miunicaneurona / Shutterstock