Dieta primavera: come tornare in forma prima dell'estate

    Dieta primavera: come tornare in forma prima dell'estate

    Passate le feste e con l’arrivo della primavera si ha voglia di rimettersi in forma prima dell’estate perdendo qualche chilo messo su durante l’inverno. Cibi pesanti e il poco movimento della fredda stagione hanno fatto accumulare tossine e grassi in eccesso che con la primavera si possono facilmente mandare via. Come fare? Ecco qualche consiglio da ViviPuro – Alimentazione per una dieta di primavera che aiuti a tornare in forma in poco tempo ma anche in modo salutare. Ad ogni modo si ricorda che prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta è bene consultare uno specialista.

    Una delle cose più importanti per depurare il corpo dopo l’inverno è certamente quella di bere molta acqua, almeno un litro al giorno, una pratica che permette di eliminare le tossine in eccesso nel corpo. Se però non riuscite a bere solamente acqua in grande quantità potete farvi aiutare da té e tisane a base di erbe. In particolare di grande aiuto per bruciare i grassi in eccesso è il té verde.

    Per quel che riguarda invece i cibi che non devono mancare nella dieta di primavera per combattere stanchezza e spossatezza ma anche perdere qualche chilo in più ci sono il tarassaco che stimola l’attività del fegato, ovvero il gestore del metabolismo dei grassi, e i carciofi che invece stimolano la produzione della bile, consentendo la disintossicazione dell’organismo. Inoltre nella dieta di primavera non dovrebbe mancare il farro, ricco di fibre che riducono il carico glicemico del pasto e facilitano il transito intestinale così come le mandorle che modulano il rilascio dell’insulina la quale è responsabile dell’ingrossamento delle cellule adipose (quelle del grasso).

    Credit Foto:  Pixelbliss / Shutterstock