Dolori mestruali: che cosa mangiare durante il ciclo

    Dolori mestruali: che cosa mangiare durante il ciclo

    Per combattere i dolori mestruali, uno degli alleati più forti tra i rimedi naturali è l’alimentazione. Durante il ciclo e pochi giorni prima che arrivi, è consigliato mangiare alcuni cibi ed evitarne degli altri, per contrastare eventuali dolori e fastidi che le mestruazioni possono apportare all’organismo.

    Alimenti consigliati per combattere i dolori mestruali: piselli e fagioli, questi legumi aiutano a ridurre i crampi e la sensazione di affaticamento, sono ricchi di vitamine del gruppo B e di fibre; – le verdure a foglia verde, vere amiche per contrastare i dolori mestruali, sono ricche di magnesio, potassio, calcio e minerali, riescono anche a rilassare il corpo, inoltre, contenendo anche la vitamina K, che è fondamentale per la coagulazione del sangue, vanno assunte per la prevenzione del flusso abbondante; – Salmone, noci e semi di lino, che cosa accomuna questi tre cibi? Sono tutti ricchi di omega-3, acidi grassi che aiutano a diminuire le contrazioni muscolari e i dolori mestruali.

    L’ananas, è un frutto ricco di manganese, sostanza ideale per contrastare i dolori del ciclo. L’ananas contiene anche un enzima che riesce a rilassare i muscoli prevenendo le coliche mestruali, la bromelina; – Sempre di manganese, anche il tè ne è ricco, facendo attenzione a scegliere un tè senza caffeina: ottimo quello allo zenzero e quello alla camomilla, per distendere gli addominali e ridurre le tensioni; – bere acqua; – i cereali integrali: ricchi di magnesio, vitamine del gruppo B ed E, aiutano a ridurre la tensione neuromuscolare e sono amici anche per contrastare la sindrome premestruale; – lo yogurt, ottima fonte di calcio, mangiarne almeno uno al giorno nelle giornate del ciclo aiuta a lenire i dolori mestruali.

    Photo Credit: Irina Bg / Shutterstock