Fagioli Azuki: proprietà e benefici per le ossa e il fegato

    Fagioli Azuki: proprietà e benefici per le ossa e il fegato

    Fagioli Azuki: proprietà e benefici per le ossa e il fegato

    I fagioli Azuki o Adzuki, il cui nome significa letteralmente ‘piccolo fagiolo’, sono dei legumi secchi di colore marrone che vantano numerose proprietà che possiamo sfruttare a beneficio del nostro organismo. In particolare, questo tipo di alimento si è dimostrato molto utile per il benessere delle ossa, del fegato, dei reni, del cervello e del sistema immunitario in generale. La pianta appartiene alla famiglia delle Fabacee e il suo arbusto può raggiungere i novanta centimetri di altezza. I frutti, invece, sono baccelli dalla forma allungata che possono arrivare ai dieci centimetri di lunghezza. Ecco tutte le caratteristiche di questo alimento di origine giapponese, le proprietà e i benefici per il corpo.

    Fagioli azuki benefici e proprieta per il corpo

    Le proprietà dei fagioli azuki

    Questa tipologia di legume vanta numerosi benefici per le ossa, il fegato, i reni, il cervello e il sistema immunitario. Questi fagioli, infatti, contengono molti sali minerali tra i quali il molibdeno, il potassio e lo zinco. Sono, inoltre, ricchi di fibre e proteine e poveri di grassi. Il contenuto di vitamine mostra soprattutto un alta percentuale di vitamina B1, B2, B3 e B6. Contengono isoflavoni e fitoestrogeni e hanno proprietà depurative e stimolanti per le nostre difese immunitarie. Sono indicati soprattutto nelle diete prive di proteine e quindi per le persone che non consumano carne.

    I benefici dei fagioli azuki

    Grazie all’alto contenuto di sali minerali, soprattutto molibdeno e zinco, i fagioli azuki sono un ottimo alleato per la salute delle ossa. La presenza di vitamine, inoltre, stimola le difese immunitarie e aiuta l’organismo a combattere le infezioni. Le proprietà depurative, utili per i reni e il fegato, aiutano a ripulire questi organi dalle sostanze nocive e in eccesso, favorendo quindi il corretto funzionamento dell’organismo. Essendo questo alimento molto ricco di fibre, è indicato nelle persone che soffrono di stitichezza poiché favoriscono il transito intestinale, mentre le proprietà carminative aiutano a diminuire il dolore addominale dovuto al gonfiore.

    Come usare il fagioli azuki

    Questi legumi secchi, come tutte le altre tipologie di alimenti di questo tipo, prima di essere consumati devono essere lasciati in ammollo per almeno otto ore e fino a un massimo di dieci ore. Sono un alimento perfetto per le zuppe a base di legumi, per insalate fresche, per le minestre e anche come contorno a diversi cibi. Come molti cibi ricchi di fibre, bisogna fare attenzione a non consumarne troppi. Il rischio è di avere un effetto opposto che potrebbe portare a episodi di diarrea.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.