Influenza 2015: rimedi naturali per combatterla e prevenirla

    Influenza 2015: rimedi naturali per combatterla e prevenirla

    Il periodo di picco previsto per l’ influenza 2015 – 2016 si sta avvicinando: si tratta di fine ottobre e inizio novembre, e già si stanno riscontrando i primi casi in Italia. Per curare i sintomi legati a questo malessere stagionale gli esperti consigliano di sottoporsi a vaccinazione specifica, ma gli scettici della medicina tradizionale sono in molti e tendono a preferire di evitare metodi terapeutici invasivi sull’organismo. Per loro abbiamo raccolto una serie di rimedi naturali utili per prevenire e per alleviare i sintomi influenzali.

    Tra i primi consigli non invasivi per combattere i problemi respiratori legati al raffreddore è ricorrere ai classici suffumigi. Questo metodo prevede di aspirare il vapore emanato da acqua bollente unita ad olio essenziale di timo e di eucalipto, due erbe che aiutano a liberare le vie nasali e dar sollievo anche alla gola. Le foglie di timo e di eucalipto possono anche essere usate per realizzare infusi e tisane, e l’effetto benefico sarà simile. Nel caso di febbre alta (soprattutto quando supera i 38°) può essere utile ricorrere a degli impacchi realizzati bagnando delle pezze con alcol etilico denaturato. Il mal di testa influenzale, invece, può essere combattuto con infusi naturali di fiori di sambuco o di salice bianco, le cui foglie (o fiori, per il sambuco) andranno semplicemente lasciate in acqua bollente per 15 minuti.

    Nel caso in cui si ha a che fare soprattutto con sintomi gastrointestinali è importante proteggere e ripristinare la flora batterica, e per questo è utile assumere fermenti lattici. Inoltre, ci sono determinati alimenti di sostegno nella battaglia contro il virus, come ad esempio gli agrumi, che essendo ricchi di vitamina C sono utili anche per la prevenzione. Frutta, verdure quali broccoli e cavoli, e frutta secca come mandorle e noci, sono cibi utili per evitare il senso di disidratazione che spesso accompagna la febbre, e aiutano anche il sistema immunitario in quanto ricchi di vitamine. Infine, il miele è ottimo per dare sollievo alla gola e a calmare la fastidiosa tosse, mentre lo zenzero può essere utilizzato come anti-nausea e per eliminare i dolori articolari e muscolari tipici dell’influenza.

    Photo Credit: marilyn barbone/Shutterstock