Influenza gennaio 2016/2017: sintomi e rimedi naturali, almeno otto le vittime in...

    Influenza gennaio 2016/2017: sintomi e rimedi naturali, almeno otto le vittime in questi mesi

    Influenza gennaio 2016/2017: sintomi e categorie a rischio

    Quest’anno l’influenza stagionale 2016/2017 è molto più aggressiva degli anni precedenti. Gli italiani a letto, secondo gli ultimi dati, sarebbero circa 3 milioni e potrebbero aumentare nelle prossime settimane. Una delle cause è proprio l’anticipo della sua diffusione rispetto alle scorse stagioni e la sua aggressività, molto più alta rispetto al periodo 2015/2016. Tra i sintomi che è possibile riconoscere subito, troviamo: mal di testa, febbre oltre i 38 gradi, dolori muscolari e articolari, vomito, nausea, diarrea, inappetenza, stanchezza, ai quali possono fare seguito sintomi respiratori quali raffreddore, congestione nasale, mal di gola e tosse. Tra le categorie a rischio sulle quali porre maggiore attenzione vi sono gli anziani sopra i 65 anni, i bambini sotto i 6 anni, le donne al terzo mese di gravidanza e i soggetti affetti da altre gravi patologie come problemi cardiovascolari, infiammazioni croniche, insufficienza renale, Hiv, tumori.

    ->INFLUENZA STAGIONALE 2016/2017: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E LE INFORMAZIONI UTILI PER PREVENIRLA

    Influenza gennaio 2016/2017: picco in anticipo e almeno otto vittime negli ultimi mesi

    L’influenza stagionale 2016/2017, secondo gli ultimi dati, avrebbe già causato otto decessi, con almeno 63 casi gravi negli ultimi mesi. Come affermano gli esperti, tra cui Tommaso Maio, responsabile dell’Area Vaccini della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, inoltre: “In questa stagione, cominciata in anticipo, predomina il virus H3N2 denominato Bolzano, in quanto isolato proprio in quella città e per il quale il vaccino risulta efficace“. Una delle categorie maggiormente a rischio è quella sopra i 65 anni, infatti, molti dei casi gravi segnalati è di soggetti di 71 anni di età. A partire da ottobre, però, vi sono già tre tipologie diverse di vaccini disponibili che proprio per le categorie a rischio sono gratuiti. Si tratta del Vaccino Split, del Vaccino Intradermico e del Vaccino Adiuvato, ognuno dei quali specifico e suddiviso in base all’età del paziente.

    Influenza gennaio 2016/2017: i rimedi naturali efficaci per prevenirla e attenuare i sintomi

    Per riuscire ad attenuare i sintomi dell’influenza 2016/2017 o, nei casi più fortunati, prevenirla, vi sono diversi accorgimenti che è possibile prendere. Una della prime cose da fare appena tornati a casa consiste nel lavarsi abbondantemente le mani. Inoltre, bisogna ricordarsi di areare i locali almeno una volta al giorno e disinfettare i sanitari. Nel si abbia un ammalato in casa, è consigliabile favorire il ricambio dell’aria e mantenere un ambiente asciutto e pulito il più possibile. Un altro consiglio è quello di vestirsi a strati, in modo tale da evitare gli sbalzi di temperatura. Tra i rimedi naturali efficaci per attenuare i sintomi ci sono senz’altro i sufflamigi e le tisane calde a base di timo, eucalypto e foglie di menta, oltre a una lista di cibi da evitare in caso di malattia.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.