Intossicazione alimentare: curarla con i rimedi naturali

    Intossicazione alimentare: curarla con i rimedi naturali

    Una delle prime azioni da compere per vivere sani e in salute, consiste nel nutrirsi correttamente, seguendo un regime alimentare che per il nostro organismo risulti il più efficiente possibile. Depurare il corpo mangiando non è un’utopia, anzi, è possibile farlo in modo semplice, seguendo alcuni consigli utili. Perdere grasso corporeo e disintossicare il corpo con una dieta detox potrebbe essere l’ideale per riavere la propria linea.

    Dieta detox cosa mangiare per depurarsi

    Cos’è la dieta detox utile per la intossicazione alimentare?

    Per detox non si intende una specifica dieta, ma un insieme di regimi alimentari creati allo scopo di depurare e disintossicare l’organismo. Secondo i sostenitori di questo regime alimentare, i cibi che normalmente consumiamo sono ricchi di sostanze nocive per il corpo, in particolare additivi, come esaltatori di sapidità, conservanti e coloranti. Agenti inquinanti come piombo, mercurio e arsenico e farmaci o pesticidi come diserbanti, antifungini, antibiotici, anabolizzanti. Di conseguenza, per depurare alcuni organi importanti nonché l’organismo stesso, è necessario un regime alimentare studiato ad hoc.

    >>> TUTTE LE NEWS CON VIVIPURO <<<

    Intossicazione alimentare: quali cibi eliminare?

    Come prima azione, bisogna fare una vera e propria cernita di ciò che abbiamo in casa. In questo modo sarà più facile estrarre una lista di cibi e bevande da evitare. Tra gli alimenti, vanno senz’altro eliminati quelli troppo elaborati, ricchi di conservanti o processati. Zuccheri, farine raffinate, dolcificanti artificiali sono in cima alla lista assieme agli alimenti di origine animale poiché aumentano i livelli di tossine nell’organismo.

    Intossicazione alimentare: gli effetti sull’organismo

    Eliminare questi cibi durante la dieta detox, può apportare numerosi benefici all’organismo. Grazie all’assenza di grassi animali nel proprio regime alimentare, il riposo sarà più leggero e si dormirà meglio. Inoltre, spariranno i gonfiori agli arti, mani e piedi. Il gonfiore si attenuerà anche a livello addominale e l’apparato gastrointestinale lavorerà con più efficienza. Per aiutare il corpo a disintossicarsi, può essere utile consumare molti succhi di frutta, soprattutto quelli all’arancia rossa.

    Intossicazione alimentare: cosa mangiare?

    Di esempi di dieta detox ce ne sono molti. I cibi da consumare, in linea generale, sono i seguenti: verdura e frutta fresca di stagione, germogli, frutta secca, semi oleaginosi, frutta essiccata, cereali integrali, yogurt, bicchiere d’acqua con limone, legumi, tofu. Questi sono solo alcuni dei cibi che possono apportare numerosi benefici all’organismo, depurandolo e disintossicandolo.

    Intossicazione alimentare: cosa non mangiare

    Di contro, bisogna ricordarsi di eliminare alcuni alimenti dalla nostra dieta affinché la depurazione e la disintossicazione del nostro corpo funzioni al meglio e traggano beneficio organi importantissimi come fegato, reni, cuore e intestino. Tra i cibi da non consumare, quindi, ecco una lista da seguire: caffeina, alcool, bevande e bibite gasate e zuccherate, cibi di origine animale, dolcificanti artificiali, zucchero bianco, carboidrati raffinati come pane bianco, pasta, cereali e biscotti.