Latte di nocciola: benefici e proprietà

    Latte di nocciola: benefici e proprietà

    Latte di nocciola: benefici e proprietà

    La nocciola è il frutto dell’albero di nocciolo ed è un alimento facilmente digeribile e capace di donare molta energia grazie all’elevato apporto calorico che è in grado di offrire. Nell’industria alimentare è molto diffusa anche per via della sua capacità di abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Da questo frutto, poi, oltre a essere molto utilizzato in cucina per produrre creme, guarnizioni e ripieni, è possibile ricavare anche il latte di nocciola, una bevanda adatta anche per chi segue una dieta vegana. Ecco tutte le caratteristiche, le proprietà e i suoi benefici.

    Latte di nocciola benefici e proprieta

    Le proprietà del latte di nocciola

    Questa bevanda a base di nocciola, può fornire diverse proprietà e componenti utili al nostro organismo. È un alimento che si sposa molto bene in qualsiasi dieta alimentare, anche quella vegana. La bevanda alla nocciola si ricava dall’albero di nocciolo, appartenente alla famiglia delle Betullaceae ed ricca soprattutto di calcio. Tra le vitamine contenute vi sono la vitamina D, la vitamina E, la vitamina B2 e la vitamina B12. Sono presenti, inoltre, grassi saturi, polinsaturi e insaturi,  fibre.

    I benefici del latte di nocciola

    Grazie al suo contenuto di sostanze nutritive, questa bevanda può donare numerosi benefici al nostro organismo. In primo luogo bisogna sapere che non contiene glutine e per questo motivo si adatta molto bene anche al regime alimentare delle persone celiche. Inoltre, non contiene nemmeno lattosio e per questo motivo può essere consumato anche da chi mostra intolleranza nei confronti di questa componente. Apporta numerosi benefici alle ossa e alla formazione della struttura ossea grazie all’alto contenuto di calcio e vitamina D. Le proprietà antiossidanti, invece, rallentamento l’invecchiamento cellulare e combattono la cellulite e la ritenzione idrica, questo grazie alla presenza di vitamina E. L’elevato contenuto di fibre stimola le funzioni intestinali combattendo la stitichezza.

    Controindicazioni e possibili effetti collaterali

    Questa bevanda non ha particolari controindicazioni, ma bisogna tenere a mente alcune caratteristiche specifiche. Ad esempio, si tratta di una bevanda molto calorica e per questo motivo bisogna berla con moderazione. Ovviamente, chi mostra allergia nei confronti delle nocciole e quindi di uno i più componenti di qusto frutto, non deve fare uso di questo alimento derivato. Per ogni dubbio, comunque, si consiglia di consultare un medico o uno specialista, oppure un dietologo che potrà indicarvi le dosi giornaliere corrette per non eccedere nelle calorie.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.