Olio essenziale di Tagete: proprietà e benefici

    Olio essenziale di Tagete: proprietà e benefici

    Olio essenziale di Tagete: proprietà e benefici

    L’olio essenziale di Tagete è un prodotto poco conosciuto in Italia, ma in grado di elargire diversi benefici all’organismo grazie alle sue proprietà benefiche. Il Tagete è una pianta diffusa in sud America, Europa e in Australia. Si ipotizza che la sua origine sia localizzata nel continente africano, ma viene utilizzata da anni anche per il suo valore estetico in molti parchi e giardini in quanto può raggiungere i due metri di altezza e produrre dei fiori gialli e rossi di colore molto intenso e appariscente. Ecco qui di seguito le sue proprietà, i benefici e gli utilizzi.

    Olio di Tagete proprieta e benefici

    Le proprietà dell’Olio essenziale di Tagete

    Questo prodotto, come abbiamo sottolineato, è ricco di benefici che possiamo sfruttare per l’organismo. Tra questi si annoverano le proprietà antimicotiche e antifungine, antibiotiche, disinfettanti, calmanti e sedative. Può essere inoltre utilizzato durante la stagione invernale per combattere le malattie da raffreddamento come la congestione nasale, il raffreddore, la tosse, il mal di gola, la febbre e l’influenza.

    I benefici dell’Olio essenziale di Tagete

    Tra i benefici, dunque, è possibile sfruttare quelli antifungini e antimicotiche per la pelle, in particolare per le micosi che colpiscono i piedi. Può essere adoperato come spray per disinfettare vestiti, superfici o per ripulire l’aria da agenti patogeni, in particolare da virus. In natura, la pianta è capace di allontanare insetti e parassiti e può essere usata per i tagli e le piccole ferite come antibiotico naturale contro la proliferazione dei batteri e le possibili infezioni che essi comportano. Le sue proprietà calmanti e sedative, invece, possono essere utilizzate applicando l’olio essenziale a un diffusore per aromi. È in grado rilassare i muscoli e i nervi e può quindi combattere l’ansia, gli attacchi di panico e l’agitazione, nonché l’accumulo di stress, soprattutto durante i picchi lavorativi.

    Olio essenziale di Tagete: applicazioni e controindicazioni

    Questo prodotto può essere utilizzato come antidepressivo naturale e per uso interno se mescolato con un po’ di miele con una proporzione di una goccia per cucchiaino. In questi casi può essere adoperato contro la tosse e il catarro in quanto funge da disinfettante per il cavo orale e da espettorante per i polmoni. Vi sono, però, alcune controindicazioni e piccoli accorgimenti da prendere nel caso si decida di utilizzarlo: in primo luogo si consiglia di applicarne una minima quantità sulla pelle per capire il reale effetto. Quest’azione è necessaria in quanto si tratta di un prodotto che potrebbe diventare aggressivo e provocare dermatiti e rossori cutanei. In ogni caso si consiglia di farsi guidare da un medico o da uno specialista per evitare effetti collaterali.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.