Olio di Monoi: proprietà e benefici per i capelli

    Olio di Monoi: proprietà e benefici per i capelli

    Olio di Monoi: proprietà e benefici per i capelli

    L’olio di Monoi è un prodotto che si può adoperare durante tutto l’anno per il benessere e la cura dei capelli e contro gli inestetismi. Si tratta di un prodotto originario di Tahiti e che possiede un profumo caratteristico. L’olio si ottiene tramite l’unione di altri due prodotti: l’olio di cocco spremuto di norma a freddo dalla polpa lasciata a essiccare sotto al sole e i fiori di gardenia taitiana. Questo tipo di olio possiede dunque molte proprietà che si possono sfruttare a beneficio dei capelli. Ecco tutte le sue caratteristiche.

    Olio di monoi per i capelli proprieta e benefici

    Le proprietà dell’olio di monoi

    Questo tipo di olio, come abbiamo già anticipato, possiede numerose proprietà che possono essere utilizzate a favore del benessere e della lucentezza dei capelli. In particolare, tra quelle più importanti si annoverano le proprietà idratanti, protettive, antinfiammatorie e antiforfora. Contiene molto acido laurico grazie alla presenza dell’olio di cocco, il quale favorisce a sua volta la rigenerazione delle fibre di cui sono composti i capelli e li protegge quindi dai danneggiamenti dovuti all’uso di spazzole, piastre, phone, asciugamani caldi e, più in generale, dalle temperature elevate.

    I benefici dell’olio di monoi

    Grazie quindi alle sue numerose proprietà sono molti i benefici che quest’olio può elargire ai nostri capelli. In primo luogo la sua azione antiforfora evita la desquamazione del cuoio capelluto e, in molti casi, anche l’infiammazione dello stesso. In questo caso vi sono le sue proprietà antinfiammatorie a proteggere la pelle da possibili irritazioni, pruriti locali e arrossamenti. Favorisce la rigenerazione delle fibre ed è quindi molto utile in caso di capelli secchi, sfibrati o con molte doppie punte. Le sue proprietà protettive aiutano a difendere i capelli dalla salsedine e dal cloro durante la stagione estiva, quando si va al mare o in piscina.

    Come usare l’olio di monoi

    Questo prodotto può essere utilizzato in diversi modi in base all’effetto che si vuole avere sui propri capelli. Può essere applicato sia sui capelli umidi che asciutti; di norma basta frizionarlo in maniera delicata sulle punte e risciacquare. Oppure, è possibile adoperarlo prima di uno shampoo come una maschera nutriente; in questo caso basta massaggiare il cuoio capelluto con un po’ di prodotto lasciandolo agire per almeno venti minuti con un asciugamano o un panno arrotolato sulla testa. Subito dopo si passa al risciacquo e si applica lo shampoo.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.