Orzo: proprietà e benefici per il cuore e il cervello

    Orzo: proprietà e benefici per il cuore e il cervello

    L’orzo è un cereale tornato in auge negli ultimi anni e sulle tavole degli italiani, in particolari, è sempre più presente. Si tratta di un alimento molto antico, dotato di numerose proprietà benefiche per il nostro organismo ed è un’ottima fonte di carboidrati e, soprattutto, fibre che aiutano la corretta funzione fisiologica e combattono la costipazione. Un consumo costante e giornaliero è molto indicato in particolar modo per chi soffre di colesterolo alto. L’alta presenza di beta-glucani, infatti, attenua il picco glicemico e protegge il corpo: a confermarlo è anche uno studio scientifico pubblicato sul Journal of Cellular and Molecular Medicine. Ecco quali sono le sue proprietà e i benefici per il corpo.

    Benefici per intestino e stomaco

    L’orzo è un cereale con forti proprietà antinfiammatorie ed emollienti. È molto indicato in caso di infiammazioni dell’apparato gastro-intestinale e delle vie urinarie. Questo alimento, infatti, agisce in modo tale da attenuare i problemi gastrici, rilassare le pareti intestinali e combattere le infiammazioni delle mucose. Grazie all’alto apporto di fibre, l’orzo ha proprietà stimolanti e lassative, per questo motivo è spesso consumato per combattere la stipsi.

    Benefici per il cavo orale

    L’orzo non è solo un valido alleato contro le infezioni gastriche e intestinali, è anche molto utile contro le infiammazioni del tratto oro-faringeo. Il suo estratto, infatti, viene utilizzato per produrre caramelle contro il mal di gola e può essere utilizzato anche per fare gargarismi.

    Benefici per la digestione

    L’orzo non attenua solo le infezioni gastriche, ma favorisce anche la corretta digestione sia negli anziani che nei bambini. È indicato soprattutto per chi soffre di dispepsia, mentre il suo decotto è molto utile per combattere la debolezza fisica.

    Benefici per il cervello

    Nell’orzo sono presenti in grande quantità i sali minerali, per questo motivo il cereale può fungere da ottimo mineralizzante per l’organismo. L’alto contenuto di fosforo, invece, contribuisce a stimolare le capacità intellettive assieme a magnesio, potassio, ferro e calcio, mentre il silicio offre anche un’efficace azione sedativa.

    Benefici per il cuore e la circolazione

    Come già sottolineato, l’alto contenuto di beta-glucani rende l’orzo un perfetto alleato contro le ischemie e i problemi cardiaci. Inoltre, favoriscono la formazione dei vasi sanguigni. Tra le altre sostanze presenti nell’orzo vi è anche il tocotrienolo che assieme agli altri elementi è in grado di proteggere il fegato dal colesterolo cattivo.

    Controindicazioni

    L’orzo, in quanto cereale, è ricco di glutine. Questo significa che non è assolutamente indicato nelle persone che soffrono di celiachia. Inoltre, l’alta presenza di fibre può causare meteorismo e flatulenza se consumato in eccesso.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.