Ricette con la zucca: i piatti della tradizione

    Ricette con la zucca: i piatti della tradizione

    La zucca ormai è diventata simbolo dell’autunno, protagonista di innumerevoli ricette e usata anche per decorazioni casalinghe e per la festa di Halloween. Si ritiene che essa provenga dall’America Centrale e i ritrovamenti più antichi di semi di zucca risalgono addirittura al 7000 a.C. Pare che anticamente si consumavano solo i semi di questo ortaggio, poiché la polpa era molto amara, e che esso veniva sfruttato anche come contenitore per altri alimenti o per realizzare ciotole o piatti. Il suo gusto di oggi, infatti, è il risultato di attente selezioni e metodi di coltivazione sviluppati nel corso di secoli.

    Le varie regioni italiane hanno molte ricette con la zucca nel proprio bagaglio enogastronomico. In Lombardia, per esempio, troviamo la zucca impanata, ovvero fatta a fettine, impanata e fritta nel burro. La zucca al forno con salsa di mandorle è una ricetta autunnale delle Marche, in cui la polpa viene servita con una crema di mandorle, soia e zenzero. In Liguria si possono gustare i fusilli con zucca, pinoli, pancetta e uvetta, mentre il Veneto è la patria delle frittelle di zucca alla veneziana. Sono molti anche i piatti importati dalla cucina americana, dove questo alimento è diventato il simbolo della festa dei morti: Halloween. Un esempio è la famosa Pumkin Pie, la torta che viene anche servita durante la festa del Ringraziamento, o i biscotti di zucca tipici del 31 ottobre.

    Questo ingrediente è quindi molto versatile e le infinite ricette non riguardano solo la polpa ma la zucca intera. I semi, infatti, possono essere tostati, usati per arricchire un cous cous di verdure o in dolci di vario genere come il castagnaccio. Il guscio esterno invece viene molto utilizzato per brodi vegetali o brodi per risotti. Insomma, l’autunno è la stagione adatta per accendere la creatività ed esplorare fino in fondo questo antichissimo ortaggio.

    Photo Credit: gorillaimages/Shutterstock