Rimedi naturali per il dolore al menisco

    Rimedi naturali per il dolore al menisco

    Rimedi naturali per il dolore al menisco

    Per menisco si intende un tessuto cartilagineo che forma parte dell’articolazione del ginocchio. Grazie all’alta percentuale d’acqua che contengono, i tessuti cartilaginei possiedono molta flessibilità. Questo tipo di tessuti godono, inoltre, di un’alta resistenza e proprio per questo motivo risiedono nelle strutture più complesse dello scheletro e hanno la funzione di ammortizzatori capaci di proteggere le ossa dalle fratture e dall’usura. Il tessuto cartilagineo si rigenera in modo costante, a patto che si mantenga uno stile di vita e una dieta sane ed equilibrate. Ecco quindi alcuni accorgimenti e rimedi naturali che possono aiutare a diminuire il dolore al menisco.

    Rimedi naturali contro il dolore al menisco

    Come curare il dolore al menisco

    A rendere il problema al menisco quasi invalidante, spesso è la conduzione di uno stile di vita frenetico, stressante e che non lascia spazio a pause e riposo adeguato. Unendo questa condizione a un’alimentazione non del tutto equilibrata, il continuo movimento contribuisce a infiammare il tessuto cartilagineo. I sintomi con i quali riconoscerlo sono abbastanza caratteristici: dolore localizzato, rumore all’interno dell’articolazione, fitte improvvise, rigonfiamenti contenenti liquido e che spesso causano un vero e proprio blocco dei movimenti all’altezza del ginocchio.

    Rimedi naturali per il dolore al menisco

    In casi nei quali la situazione è meno grave, ma vi è comunque presenza di liquido, l’azione migliore da intraprendere è quella del corretto riposo. Non bisogna anticipare i tempi di guarigione ma lasciare che il ginocchio si sgonfi: infatti, all’interno del liquido solitamente sono presenti sostanze nutritive che velocizzano il processo di ricomposizione e guarigione del tessuto cartilagineo. Un altro modo molto efficace, soprattutto nei casi in cui piccoli frammenti di menisco si sono separati a causa di traumi o impatti, consiste nel porre entrambi i palmi delle mani sul ginocchio, in modo tale da formare una microarea calda. Il calore, infatti, aiuta a migliorare il lavoro di riparazione del tessuto e sono sufficienti 40 minuti. Altro rimedio efficace consiste nell’apporre una fascia elastatica, premurandosi di non stringerla troppo; in questo modo sarà più facile ‘sentire’ i movimenti del menisco e capire se stiamo svolgendo correttamente gli esercizi e le azioni necessarie alla sua riparazione. Infine, camminare correttamente e lentamente è un altro modo per facilitare la guarigione e diminuire il dolore.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.