Rimedi naturali per i dolori mestruali

    Rimedi naturali per i dolori mestruali

    Dolore, tensione addominale e nervosismo acuto: questi sono solo alcuni tra i sintomi che si manifestano durante il ciclo. Circa il 50% delle donne in età fertile vive questi disagi durante i giorni del flusso. Molto spesso, per risolvere questo problema si ricorre a farmaci antinfiammatori. Questi medicinali possono portare sollievo temporaneo, ma hanno anche diversi effetti collaterali, che riguardano in particolare la mucosa gastrica.

    Per fortuna la dismenorrea può essere combattuta anche in altri modi, ossia con i rimedi naturali. Se vuoi saperne di più, seguici nelle prossime righe e scopri i consigli che abbiamo selezionato.

    Come calmare in maniera naturale i dolori mestruali

    Per affrontare i dolori mestruali in maniera naturale, si può ricorrere a diversi rimedi della nonna. Tra questi è possibile ricordare l’angelica cinese. Pianta utilizzata da secoli e secoli nel campo della medicina naturale, è molto apprezzata in quanto in grado di calmare gli spasmi addominali e quelli pelvici. Per assumerla, si può ricorrere agli integratori sotto forma di capsule. La posologia consigliata dai medici è pari a massimo 2/3 capsule al giorno.

    Queste ultime dovrebbero essere assunte a digiuno. Si consiglia di continuare con questo trattamento fino a quando il dolore non scompare. L’assunzione di capsule  di angelica cinese può essere resa ancora più efficace associando tisane a base di camomilla, melissa o achillea.

    Queste piante sono caratterizzate da una forte efficacia antispastica e danno sollievo nei casi in cui le fitte risultano particolarmente forti e difficili da sopportare. I dolori mestruali si possono anche prevenire, sempre in maniera naturale. Molto utile al proposito è la tisana a base di foglie di lampone, da assumere circa 2/3 giorni prima dell’inizio del flusso.

    Un altro rimedio naturale straordinario contro gli spasmi e i dolori addominali è lo zenzero. Per sfruttarne a pieno l’efficacia, bisogna mettere a bollore circa 100 ml di acqua e aggiungere 2/3 fettine sottili. Se il flusso è abbondante e i dolori forti, va benissimo anche la cannella, ideale per chi non sopporta il sapore dello zenzero, oggettivamente molto forte.

    In caso di ritardi causati dallo stress, è consigliabile l’assunzione di una tisana alla menta.

    Pediluvi contro i dolori mestruali

    Per combattere in maniera naturale i dolori mestruali si può ricorrere anche a dei pediluvi. Tanto semplice da preparare quanto efficace è quello a base di senape in polvere da sciogliere in acqua calda. Molto utili in questi casi sono anche la cannella in polvere e i chiodi di garofano, per non parlare del timo.