Rimedi naturali per gli occhi gonfi

    Rimedi naturali per gli occhi gonfi

    Rimedi naturali per gli occhi gonfi

    Gli occhi gonfi sono un problema e una condizione che colpisce milioni di persone ogni giorno. Le cause possono essere molte, dalla stanchezza alle infezioni, ma di norma si presentano come un ristagno di liquidi all’interno delle palpebre. Oltre a essere un inestetismo che può comportare disagio psicologico, gli occhi che presentano gonfiore possono essere indicativi di una patologia o di un trauma ed è quindi necessario conoscerne tutte le possibili cause e i rimedi utili per prevenirli e, in caso di manifestazione, combatterli. Ecco dunque alcuni rimedi naturali efficaci da tenere a mente.

    Occhi gonfi, sintomi cause e rimedi naturali

    Le cause degli occhi gonfi

    Come abbiamo precisato, le cause degli occhi gonfi possono essere molte e diverse. Ad esempio, quando una parte dell’occhio subisce un trauma è possibile che si formi un ematoma o un edema, entrambi capaci di alterare il campo visivo e di provocare gonfiore.  Anche le allergie possono dare luogo a gonfiore delle palpebre, solitamente seguita da lacrimazione copiosa e rossore. Blefarite o congiuntivite, forse l’infezione più comune che può colpire l’occhio. Durante la stagione invernale, invece, possono essere le malattie da raffreddamento a creare problemi, come la sinusite o il raffreddore. Il calazio colpisce invece le ghiandole sebacee provocando cisti, mentre l’orzaiolo è una vera e propria infezione all’occhio che può dare luogo a gonfiore.

    Rimedi naturali per gli occhi gonfi

    Lavaggio con acqua fredda: un primo rimedio efficace consiste nella pulizia dell’occhio da eventuali corpi estranei o infezioni. Questo tipo di pulizia può essere eseguita anche con l’ausilio di oli essenziali specifici, come quello a base di camomilla o di tea tree.

    Impacchi a base di acqua e sale: un altro rimedio che si dimostra molto efficace consiste in un impacco di acqua e sale. A causare il gonfiore agli occhi, solitamente, è un accumulo di liquidi sotto le palpebre. Se la causa è un’infezione, dunque, è possibile disinfettare il tutto con un po’ di acqua e sale.

    Impacco a base di Aloe vera: questa pianta possiede proprietà antivirali e battericide, oltre che lenitive. Per questo motivo un impacco a base di aloe vera da applicare sugli occhi che presentano gonfiore potrebbe essere l’ideale per combattere questa condizione. È possibile utilizzare anche un gel, purché non abbia all’interno zuccheri, alcol o miele.

    Fettine di cetriolo: l’abbiamo visto in molte pubblicità e film, e in effetti non a caso. Il cetriolo possiede molte proprietà benefiche per la pelle. In questo caso basta applicare due fettine fresche di cetriolo sugli occhi. Ricordatevi di tenere il cetriolo in frigo, in modo tale da ricevere maggior sollievo una volta applicato.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.