Rimedi naturali contro la cistite

    Rimedi naturali contro la cistite

    Molto frequente nelle donne, la cistite è un’infiammazione della vescica che può provocare forti fastidi. Si manifesta solitamente con bruciore e stimolo frequente a urinare anche se pochissime gocce. In alcuni casi, possono insorgere anche dolori addominali e alla schiena. Questi sintomi, generalmente, spariscono dopo poche ore.

    Questo succede se la cistite è lieve. Nei casi in cui è accentuata, i sintomi possono durare anche per giorni o settimane. Provocata soprattutto dal batterio Escherichia Coli, la cistite è una condizione che, in caso di particolare frequenza, richiede il parere di un medico.

    In caso di cistite sporadica e non forte, ci si può aiutare con alcuni validi rimedi naturali. Vediamoli assieme nelle prossime righe assieme ad alcune semplici dritte per prevenire il problema.

    Cistite: rimedi naturali e consigli di prevenzione

    Per combattere la cistite in maniera naturale è necessario innanzitutto bere almeno 1,5/2 litri d’acqua al giorno. In questo modo è possibile tenere pulite le vie urinarie dai batteri. Anche le tisane aiutano molto. Tra le più efficaci è presente quella a base di malva, ottima per favorire la diuresi e per eliminare i batteri responsabili dell’infezione.

    Durante la progressione di questa ultima, è consigliabile evitare di mangiare agrumi o aceto. Fondamentale è anche curare l’intestino. Non dimentichiamo infatti che, nella quasi totalità dei casi, la cistite è causata dal batterio Escherichia Coli, un germe che normalmente prolifera a livello del colon.

    Qui parte la sua migrazione verso la vescica, attraverso un percorso che comprende il passaggio dai vasi linfatici. Per curare e prevenire le cistiti, è quindi molto importante ridare un equilibrio alla flora intestinale. Questo approccio si rivela particolarmente efficace soprattutto dopo una terapia a base di antibiotici.

    Per ripristinare l’equilibrio della flora intestinale è particolarmente utile l’assunzione di probiotici caratterizzati dalla presenza di bifidobatteri e lattobacilli. Queste sostanze rivestono una grande rilevanza quando si punta a ripopolare la flora batterica intestinale di batteri non patogeni.

    Proseguendo con i rimedi naturali più utili contro la cistite, è il caso di citare il mirtillo rosso. Ricco di flavonidi e di acido citrico, è caratterizzato da proprietà lenitive e disinfettanti delle vie urinarie. Da citare è anche l’uva ursina. La sua azione è multipla. Questo frutto è infatti in grado di calmare il bruciore, ma anche di attenuare il dolore e gli spasmi e, soprattutto, di tenere sotto controllo lo stimolo urinario.

    Per curare e prevenire la cistite si possono preparare infusi. In questo modo, è possibile sia incrementare l’apporto idrico quotidiano, sia disinfettare le vie urinarie grazie all’arbutina, principio attivo dell’uva ursina.