Rimedi naturali per la stitichezza

    Rimedi naturali per la stitichezza

    Quali rimedi naturali per la stitichezza? Questo disagio colpisce milioni di persone soprattutto in età infantile o nelle donne in gravidanza. Ma possono esserci anche persone affette da stitichezza cronica. Ecco cosa c’è da sapere sui rimedi naturali per combattere la stitichezza.

    >>> Rimedi naturali contro le emorroidi <<<

    Stitichezza: sintomi e cause

    Quali sono le cause che portano alla stitichezza? Questo “disagio”, detto anche stipsi, può essere dovuto a molteplici cause ed è sintomo di qualcosa su cui bisogna sempre indagare approfonditamente. A livello emotivo la stitichezza è ricollegabile a una tensione che spinge a trattenere sempre e comunque emozioni. La stitichezza può essere riconducibile a fattori ormonali (ipotiroidismo), gastrointestinali, o può esser data dall’azione di alcuni farmaci.

    I sintomi della stitichezza?  Il sintomo principale è un’evacuazione scarsa o insufficiente delle feci. Si parla però di stitichezza solo in caso di un’evacuazione interrotta per un arco di tempo di almeno tre giorni.

    >>> Tisane depurative contro la stitichezza <<<

    Rimedi naturali per la stitichezza nei bambini

    Tra i soggetti che soffrono maggiormente la stitichezza ci sono certamente i bambini. Questa, del resto, sorge per varie cause come i fattori psicologici a causa dei cambiamenti a cui si è sottoposti in tenera età. Quali sono i rimedi naturali per la stitichezza nei bambini? Tutto passa dalla tipologia di alimentazione. Bisogna invogliare il bambino a bere molta acqua durante il giorno e far sì che segua un’alimentazione ricca di frutta e verdura. Inoltre, è necessario invitarlo a mangiare yogurt nei pasti di intermezzo o inserire nella sua dieta il giusto apporto di fibre. Infine, dargli da mangiare alimenti liquidi, per esempio brodo vegetale e zuppe.

    Altro aspetto importante nei bambini per combattere la stitichezza è il movimento. Questo è tra i più comuni rimedi naturali per la stitichezza nei bambini.  Un soggetto sedentario, che trascorre gran parte del proprio tempo davanti alla TV a guardare cartoni, sarà più esposto al rischio di stitichezza rispetto a un bambino che gioca in maniera attiva e fa molto movimento.

    Rimedi naturali per la stitichezza cronica

    Per la stitichezza cronica, ovvero l’incapacità di andare in bagno in qualsiasi fase della vita, è consigliato come rimedio naturale l’assunzione della malva, ovvero  uno dei migliori emollienti naturali. Questa è indicata soprattutto per quelle persone che soffrono di stitichezza cronica e feci secche. Si tratta di una erba ricchissima di mucillagini che lubrificano l’intestino ammorbidendo le feci e facilitando l’evacuazione.

    È consigliato, a tal proposito, preparare una tisana con un cucchiaio di fiori di malva in infusione per 15 minuti in 200 ml di acqua a 85 °C. Si può preparare versando la sera, prima di andare a dormire, un cucchiaino di semi di lino in mezzo bicchiere di acqua.

    Altro rimedio naturale per la stitichezza cronica è l’assunzione di cibi fermentati. Per esempio? Il cavolo fermentato naturalmente, è un metodo molto consigliato: è utile mangiarne due cucchiai ogni giorno prima dei pasti principali. E ancora, per chi soffre di stitichezza cronica, si consiglia l’assunzione di anice e finocchio, che riducono vistosamente la fermentazione intestinale.

    Rimedi naturali per la stitichezza in gravidanza

    Infine, vediamo alcuni rimedi naturali utili per chi soffre di stitichezza in gravidanza. È importante assumere molta fibra alimentare che va associata ad un elevato apporto idrico. Detto ciò, però, la quantità di fibra necessaria ad assicurare un buon funzionamento dell’intestino richiede quantità esagerate di vegetali che non fanno bene in gravidanza. A tal proposito sono preferibili le fibre solubili quali glucomannano, i semi di psillio, e i semi di lino, piante ad effetto lubrificante, definite anche lassativi meccanici.