Rimedi naturali contro l’astenia

    Rimedi naturali contro l’astenia

    Rimedi naturali contro l’astenia

    Capita a volte, soprattutto durante i periodi in cui abbiamo molto lavoro da svolgere, di sentirci stanchi e privi di energia. Questa condizione, che solitamente si protrae per un tempo abbastanza lungo, si chiama astenia e colpisce migliaia di persone ogni giorno. Nella maggior parte dei casi, la causa principale è proprio lo stress e si riscontra maggiormente durante l’arrivo della primavera o comunque nei cambi di stagione. A volte può essere uno dei primi sintomi che preannuncia una gravidanza. Per questi motivi è bene sapere di cosa si tratta, quali sono le principali cause e come combatterla in maniera efficace.

    Astenia, sintomi cause e rimedi naturali

    Le cause dell’astenia

    Questa condizione può avere diverse cause, solitamente non preoccupanti. Una di queste, la più comune, è l’errato regime alimentare. Sappiamo infatti che la dieta ha un’influenza preponderante sul nostro organismo e per questo motivo è necessario fare attenzione a cosa mangiamo. La mancanza di sali minerali, sostanze nutritive e vitamine possono influenza l’umore, la concentrazione e anche il livello di energie. Tra le altre cause vi sono lo stress, spesso derivato dall’eccessivo lavoro e la gravidanza.

    Rimedi contro l’astenia

    Correggere il ritmo sonno-veglia: in molti casi l’astenia si manifesta a seguito di episodi di insonnia. Se non vi è un corretto riposo, tutto l’organismo ne risente ed è proprio durante il giorno che si manifesta la mancanza cronica di energie. Risposare almeno otto ore a notte dovrebbe essere una regola fondamentale.

    Attività fisica: nonostante la sensazione di stanchezza cronica che può affliggerci, fare del moto può essere una buona soluzione per rimettere in forma l’organismo e spronarlo nelle sue funzioni. Non è necessario passare ore e ore in palestra, è sufficiente, al contrario, una corsa moderata, qualche ora al giorno di movimento per ritrovare le giuste condizioni psico-fisiche.

    Assecondare l’astenia: moltissime persone combattono questa condizione bevendo caffè e bevande energetiche per mantenersi svegli. Questa soluzione rischia solo di peggiorare il problema. Al contrario, ciò che dobbiamo fare è ritagliarci un nostro spazio, anche di una decina di minuti, durante il quale ci riposiamo, facciamo ‘respirare’ la mente e il corpo al fine di recuperare le energie.

    Integratori: durante i cambi di stagione vi è un maggiore accumulo di stress al quale si può aggiungere una carenza vitaminica per diversi motivi. Questa combinazione, molto spesso, può dare luogo alla sensazione perenne di stanchezza e mancanza di energie. In questi casi anche la concentrazione viene meno ed è necessario correre ai ripari. Integratori a base di vitamine del gruppo B e magnesio possono dare una mano, così come il ginseng e il guaranà. Prima di farlo, però, si consiglia di consultare un medico.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.