Rimedi naturali per il mal di testa

    Rimedi naturali per il mal di testa

    Rimedi naturali per il mal di testa

    Possono esserci molte cause e fattori in grado di scatenare il mal di testa che, a sua volta, può dare luogo alla nausea se molto forte. Uno dei principali fattori è senza dubbio lo stress, così come una scorretta postura o gli sbalzi termici. Anche una prolungata esposizione all’aria condizionata può essere problematica e persino il sonno e l’errato equilibrio del ritmo sonno-veglia possono influenzare questo problema. Ci sono poi alcune patologie specifiche che possono provocare emicrania, come la nevralgia del trigemino, oppure l’infiammazione cervicale, che comporta nausea, mal di testa e in alcuni casi veri e propri episodi di vomito. Ma quali sono i rimedi naturali? Ecco tutto quello che c’è da sapere…

    >>> TUTTE LE NEWS DI VIVIPURO <<<

    Quali rimedi naturali per il mal di testa?

    In secondo luogo uscite per fare una camminata (10/20 minuti due o tre volte a settimana, per poi incrementare pian piano il tempo), svolgere attività sportiva leggera, respirare a pieni polmoni in mezzo al verde se potete, così da favorire l’ossigenazione dell’intero organismo. Stare all’aria aperta, inoltre, giova all’umore in quanto si liberano endorfine, che per alcuni studiosi fungono da veri e propri analgesici contro il dolore.

    Come combattere il mal di testa?

    Anche il contrasto di temperatura (caldo o freddo) può rivelarsi utile contro il mal di testa. Perciò sì a una doccia calda che scioglie i muscoli tesi, ancor meglio se seguita da un bel massaggio, oppure la borsa dell’acqua calda direttamente sulla nuca. Altri invece beneficiano dall’azione del freddo applicato direttamente sulla testa. La caffeina è stato inoltre appurato sia efficace contro le cefalee, quindi una tazzina di caffè in più in questi casi è concessa, senza però esagerare! Cambiate il vostro stile di vita e contrastate quanto più possibile la sedentarietà, fonte di ansia e stress.

    Quali rimedi per il mal di testa?

    Influiscono inoltre positivamente contro il mal di testa altri accorgimenti: andare a letto ad orari regolari ogni sera, respirare profondamente quando è in atto il dolore, per favorire il rilassamento; ancora, fare l’automassaggio sulla fronte, premendo forte con indice e pollice, poi rilasciare lentamente, e nella zona inferiore della nuca; cenare e pranzare sempre alla stessa ora e stare al buio.

    Quale alimentazione per combattere il mal di testa?

    Anche l’alimentazione può giocare un ruolo fondamentale nell’insorgenza del mal di testa. Carenze di sali minerali e vitamine possono provocare dolori con sensazione di spossatezza e giramenti del capo. Tra i cibi consigliati troviamo: semi di lino, zenzero, mandorle, spinaci, banane, angurie, patate, semi di sesamo, peperoncino e mais. I cibi che, invece, dovrebbero essere evitati poiché possono peggiorare la situazione sono: cioccolata, caffè, formaggi stagionati, cibi fritti, frutta secca, carne rossa, alcool e insaccati.