Rimedi naturali per quando va via la voce

    Rimedi naturali per quando va via la voce

    Rimedi naturali per quando va via la voce

    Durante la stagione autunnale e quella invernale, può capitare che la voce ceda, abbassandosi. In questo caso proviamo una forte fatica a parlare, spesso associata a mal di gola, tosse secca o infezioni del tratto orofaringeo. Si tratta di una condizione fisica molto comune e che, nel caso vengano esclude specifiche patologie, può essere curata efficacemente con alcuni rimedi naturali. Tra le cause possono esserci lo smog, l’umidità, il vento secco e freddo, gli sbalzi di temperatura o, ancora, un utilizzo prolungato ed eccessivo della voce.

    Rimedi per quando va via la voce

    Alcune accorgimenti da prendere

    Quando va via la voce, prima di utilizzare qualsiasi rimedio naturale o, anche, per prevenire questa fastidiosa condizione, dobbiamo ricordarci di alcuni accorgimenti da prendere. In primo luogo non si deve sforzare la voce o parlare a volume alto. Al contrario, sarebbe meglio rimanere in silenzio il più a lungo possibile e, soprattutto, riposare in maniera opportuna. Una prima azione che si può compiere consiste nel bere molta acqua; il liquido, infatti, ammorbidisce e umidifica le mucose, aiutando l’organismo a depurare le vie aeree. È possibile aiutarsi anche con degli esercizi semplici, come i vocalizzi; devono essere eseguiti a volume basso e con una bassa modulazione della voce. In questo modo è possibile aiutare il corpo a sciogliere ed espellere il catarro.

    Rimedi naturali per quando va via la voce

    Esistono molti rimedi naturali che possono dimostrarsi efficaci nel ristabilire la propria voce nel giro di poco tempo. Uno di questi consiste nel bere del latte caldo con del miele, oppure del miele con del limone in caso di forte mal di gola. Entrambi questi rimedi fungono da coadiuvanti nel diminuire l’arrossamento e l’irritazione del cavo orale. In particolare, il miele è un ottimo alimento in quanto disinfetta la bocca e la gola, favorisce l’idratazione e lenire il dolore causato da questa condizione.

    Tisana all’erisimo

    L’erisimo si può acquistare in bustine in erboristeria ed è un grande aiuto per i momento nei quali la voce si abbassa. Viene utilizzato spesso dai cantanti per scaldare la voce, per questo motivo viene anche chiamata l’erba dei cantanti. L’erisimo aiuta, infatti, a combattere gli arrossamenti e le irritazioni del cavo orale. La tisana dev’essere consumata calda, magari con del miele, durante l’arco della giornata. Anche masticare bastoncini di liquirizia può aiutare la voce. Al contrario, invece, viene sconsigliato l’utilizzo della menta in quanto capace di irrigidire le corde vocali.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.