Tè freddo zenzero e menta: i benefici contro il caldo

    Tè freddo zenzero e menta: i benefici contro il caldo

    Il caldo dell’estate porta spossatezza nonché una sete che difficilmente si riesce a placare solo con l’acqua o, ancora meno con bevande zuccherate. Un buon modo per dissetarsi è un tè freddo con due ingredienti naturali d’eccezione: lo zenzero e la menta. Entrambi rimedi naturali di antica data e di forte utilizzo, con l’unione dei loro sapori sono in grado di dissetare abbondantemente e combattere il caldo dell’estate. Per questo motivo ViviPuro – Alimentazione vi suggerisce la ricetta del tè freddo zenzero e menta ma soprattutto vi spiega tutti i benefici e le proprietà di questi due ingredienti in una fresca bevanda estiva.

    Prima di tutto il tè freddo zenzero e menta si compone di due alimenti del tutto naturali e con diverse proprietà benefiche sul corpo; in particolare l’abbinamento dei loro sapori forti in una bevanda fredda come il tè estivo permette di dissetarsi a fondo, evitando nella tentazione di bibite gassate o zuccherate. Inoltre non si può non tenere conto del loro effetto “rinfrescante” in bocca per chi soffre di alitosi: con il tè freddo zenzero e menta avrete un alito fresco per tutta la giornata. Segue un secondo beneficio importante del tè freddo zenzero e menta, ovvero è il suo effetto rinfrescante; per combattere la calura estiva questa bevanda è un ottimo metodo che vi permette di idratarvi e depurarvi dalle tossine in eccesso. Infine non meno importante il suo effetto energizzante con la spossatezza tipica della stagione, dovuta in particolare dall’effetto dello zenzero.

    Come si prepara quindi il tè freddo zenzero e menta? Per prima cosa mette a bollire un litro e mezzo di acqua naturale e nel frattempo sbucciate circa 20 – 30 gr di radice di zenzero fresca e tagliatela a fettine sottili, poi lavate due rametti di menta appena colti. Una volta raggiunta l’ebollizione aggiungete le fettine di zenzero e fate cuocere ancora per 3 minuti circa, poi lasciate in infusione per 5 minuti. A questo punto versate il tè freddo allo zenzero in una bottiglia di vetro dove avete già inserito i vostri due rametti di menta, far raffreddare poi chiudere il tappo e conservare in frigorifero. Da servire freddo o con ghiaccio.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.