Tisana depurativa alla bardana: proprietà e benefici per la pelle e il...

    Tisana depurativa alla bardana: proprietà e benefici per la pelle e il sangue

    La tisana depurativa alla Bardana può essere un rimedio naturale efficace contro diversi disturbi e problemi del nostro organismo. Si tratta di una pianta officinale molto comune, è possibile trovarla anche in città, nei giardini e nei parchi e può raggiungere anche i 3 metri di altezza. Questa bevanda viene consumata soprattutto per problemi legati al colesterolo cattivo, alla pressione sanguigna e per depurare organi come fegato, reni e pancreas. Ecco tutte le proprietà e i benefici per il corpo.

    Tisana depurativa alla bardana, proprieta e benefici per la pelle e il sangue

    Tisana depurativa alla bardana: proprietà

    La tisana a base di bardana possiede molte proprietà per il corpo. Contiene sali minerali come ferro, fosforo, magnesio, calcio, potassio e molte vitamine, tra le quali la vitamina A, E, C e quelle del gruppo B. Tra le proprietà ritroviamo quelle antibiotiche, ed è dunque indicata anche per combattere le infezioni e contro le malattie da raffreddamento come la tosse, il mal di gola, la febbre e il raffreddore. Per questi motivi viene utilizzata per depurare l’organismo e organi come il fegato, i reni, il pancreas e la vescica.

    Tisana depurativa alla bardana: benefici per la pelle e la pressione

    Questa bevanda a base di bardana è molto indicata per combattere il colesterolo cattivo, l’inappetenza e i dolori reumatici dovuti all’indurimento delle arterie. Inoltre, grazie all’alto contenuto di potassio, è molto utile per il ritmo cardiaco e per regolare la pressione sanguigna alta. Il suo forte potere diuretico rende questa bevanda perfetta per depurare l’organismo, combattere la ritenzione idrica e la cellulite, mentre le sue proprietà lassative aiutano il transito intestinale e combattono la stitichezza.

    Tisana depurativa alla bardana: preparazione

    Preparare una tisana alla bardana è molto semplice e non servono tanti ingredienti. Sono sufficienti un pentolino pieno d’acqua portata a ebollizione e un cucchiaio di radici di bardana. Successivamente, lasciare in infusione le radici per almeno cinque minuti, filtrare il contenuto tramite colino e lasciare riposare. Può essere bevuta sia calda che fredda in estate con l’aggiunta di foglie di menta. È consigliabile consumarne una tazza al mattino, a stomaco vuoto.

    Tisana depurativa alla bardana: controindicazioni

    Come tutte le tisane a base di erbe, non bisogna abusarne. Alcune persone, inoltre, potrebbero essere allergiche alla pianta, per questo se ne sconsiglia caldamente l’utilizzo. Non è indicata, inoltre, per le donne in gravidanza o in fase di allattamento a causa della stimolazione che può svolgere sulla muscolatura dell’utero. Le sue proprietà contro il diabete potrebbero interagire con i farmaci specifici, in questo caso sarebbe necessario il parere di uno specialista per evitare spiacevoli conseguenze.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.