Tisana depurativa all’ortica: proprietà, benefici e ricetta fai da te

    Tisana depurativa all’ortica: proprietà, benefici e ricetta fai da te

    L’ortica è una pianta erbacea presente anche in Italia con due specie: Urtica Urens e Urtica Dioica. Spesso il suo significato ha un’accezione negativa a causa della sua proprietà urticante. In realtà si è dimostrata da tempo capace di donare molti benefici al corpo, soprattutto se assunta come tisana depurativa. Questa pianta, infatti, viene adoperata come rimedio naturale contro molti malanni e anche come alimento depurativo per molti organi del corpo, come il fegato, il pancreas e i reni. Ecco allora tutte le proprietà e i benefici della tisana depurativa all’ortica, più una semplice ricetta fai da te.

    Tisana depurativa ortica benefici

    Tisana depurativa all’ortica: proprietà

    La tisana all’ortica è un ottimo rimedio naturali e aiuta il corpo a depurarsi e rimanere sano. La pianta, infatti, contiene molte sostanze nutritive utili all’organismo: flavonoidi, tannini, polisaccaridi, vitamine A e C in abbondanza, acidi fenolici. Inoltre, ha proprietà diuretiche che aiutano la minzione. Infine, le sue proprietà vasocostrittive per la circolazione sanguigna aiutano le persone ipotese e regolano la pressione.

    Tisana depurativa all’ortica: benefici

    Grazie alle sue sostanze nutritive e alle capacità diuretiche della bevanda, questa tisana combatte le infiammazioni delle vie urinarie, come la cistite, stimolando la minzione. In questo modo anche i reni si depurano ed eliminano con più facilità le sostanze nocive e di scarto in eccesso. È utilizzato come rimedio naturale per il benessere della prostata, soprattutto quando sono presenti il dolore persistente e il gonfiore. Inoltre, per via della presenza di molto ferro e vitamina C, questa tisana è molto indicata per quei soggetti che soffrono di anemia. Ha un effetto cicatrizzante per lo stomaco, soprattutto in presenza di ulcere gastriche, emorroidi ed epistassi. Infine, favorisce, nelle donne in gravidanza, la produzione di latte materno, regola il transito intestinale combattendo la stitichezza ed è un digestivo naturale.

    Tisana depurativa all’ortica: preparazione

    Preparare una tisana depurativa e disintossicante all’ortica è molto semplice. Basta un pentolino riempito d’acqua, circa mezzo litro, portata a ebollizione. Dopodiché bisogna immergere e lasciare in infusione per almeno quindici minuti, almeno 20 grammi di foglie d’ortica essiccate. Infine,si lascia riposare la tisana e si filtra. È possibile berla sia in inverno che in estate, con aggiunta di miele o foglie di menta.

    Tisana depurativa all’ortica: controindicazioni

    La tisana all’ortica e, in generale, l’assunzione della pianta deve essere regolata, soprattutto a causa delle sue proprietà vasocostrittive. Dunque non è indicata nei soggetti che soffrono di ipertensione. Nonostante sia benefica per le donne in gravidanza, non è molto consigliata poiché stimola le contrazioni uterine. È consigliabile chiedere comunque il parere di uno specialista.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.