Tisana menta, ortica e liquirizia: proprietà e benefici

    Tisana menta, ortica e liquirizia: proprietà e benefici

    Tisana menta, ortica e liquirizia: proprietà e benefici

    Tra le tisane più utilizzate durante la stagione autunnale, vi è senz’altro l’infuso a base di menta, ortica e liquirizia. Questo tipo di bevanda è perfetta per reintegrare i sali minerali e le vitamine, e possiede molte proprietà benefiche per il nostro organismo. Inoltre, le sue capacità depurative si sposano perfettamente con una dieta sana ed equilibrata. La sua azione protettiva e curativa favorisce il corretto funzionamento dell’apparato digerente e aiuta anche gli altri organi del corpo nei loro compiti. Ecco tutto quello che bisogna sapere su questa tisana, i suoi benefici e le proprietà.

    Tisana menta liquirizia ortica

    Tisana menta, ortica e liquirizia: proprietà

    La menta ha proprietà curative nei confronti dell’apparato digerente, riduce il gonfiore addominale e favorisce la digestione. Ha, inoltre, proprietà antiemetiche e carminative. La liquirizia, invece, possiede proprietà antivirali e antinfiammatorie e aiuta soprattutto il tratto orofaringeo. Tra le altre proprietà troviamo quella ipertensiva e lassativa. L’ortica è utilizzato come tonico ricostituente ed è un ottimo integratore naturale in quanto ricca di sali minerali e vitamine; nello specifico contiene molto ferro, flavonoidi e vitamina C, elementi utili contro le malattie da raffreddamento.

    Tisana menta, ortica e liquirizia: benefici

    Grazie alle numerose proprietà di questo tipo di tisana, è possibile favorire le funzioni dell’apparato digerente. Inoltre si possono combattere l’aerofagia e le infezioni del cavo orale. L’alto contenuto di vitamina C rinforza le difese immunitarie contro le malattie da raffreddamento come mal di gola, tosse, raffreddore e febbre. Lenisce il dolore cervicale e l’emicrania e favorisce il transito intestinale. Questa bevanda è perfetta per mantenere stabili i valori glicemici nel sangue e favorisce la depurazione dell’organismo aiutando la funzionalità epatica, renale e vescicale. Per il suo contenuto di flavonoidi è indicata anche per combattere l’invecchiamento e il fenomeno dei radicali liberi. In particolare, l’ortica aiuta la prostata e favorisce la diminuzione del gonfiore della ghiandola.

    Tisana menta, ortica e liquirizia: controindicazioni

    Per via del contenuto di liquirizia, questa bevanda non è particolarmente indicata per coloro i quali soffrono di pressione alta. Nei soggetti allergici, invece, sarebbe buona norma chiedere il parere di uno specialista, soprattutto in merito al dosaggio dei singoli ingredienti. In linea generale, comunque, non sono stati registrati effetti nocivi per l’organismo.

    Tisana menta, ortica e liquirizia: ricetta

    Preparare una tisana a base di menta, ortica e liquirizia è molto semplice. Bisogna utilizzare 15 grammi di foglie di menta, 10 grammi di foglie di ortica e 10 grammi di radice di liquirizia. La miscela può essere utilizzata con un litro d’acqua portato a ebollizione. Si lascia in immersione il composto per almeno cinque minuti e si filtra. Può essere consumata tiepida in inverno, oppure fredda in estate grazie agli aromi a base di menta.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.