Tisana zenzero e cannella: i benefici contro il raffreddore primaverile

    Tisana zenzero e cannella: i benefici contro il raffreddore primaverile

    Gli sbalzi di temperatura della stagione primaverile sono noti per causare tra la popolazione un buon numero di raffreddori che tra i sintomi comportano difficoltà a dormire e a mangiare a causa del naso chiuso che impedisce di respirare. Dopo essersi fatti controllare dal proprio medico curante, è possibile oltre a seguire la terapia del medico farsi aiutare nell’alleviare i sintomi del raffreddore primaverile da due rimedi naturali: lo zenzero e la cannella in una buona e calda tisana. ViviPuro – Alimentazione vi racconta quali sono i loro benefici contro il raffreddore di primavera e non solo (scopri qui tutti gli altri benefici della tisana zenzero e cannella)

    Per quel che riguarda la cannella, sarebbero diverse le sue proprietà antimicrobiche, antisettiche e disinfettanti che aiuterebbero a combattere i malanni di stagione come il raffreddore dovuto agli sbalzi di temperatura della primavera. Inoltre la sua assunzione rinforzerebbe il sistema immunitario cosi da avere un organismo più forte e preparato agli attacchi esterni; affinché questa sua proprietà sia maggiormente efficace è consigliabile unire la cannella al limone e al miele.

    Lo stesso vale per lo zenzero, da molti ritenuto un vero e proprio antinfiammatorio naturale anche se tanti sono ancora gli studi che cercano di dimostrare i diversi effetti allo zenzero attribuiti. Ad ogni modo si tratterebbe di un ottimo rimedio naturale quando si tratta di combattere la spossatezza tipica della primavera ma anche il naso chiuso del raffreddore (qui tutti i benefici dello zenzero sulla salute).

    Credit Foto:  Africa Studio / Shutterstock