Tisana zenzero e curcuma: proprietà e benefici contro il raffreddore

    Tisana zenzero e curcuma: proprietà e benefici contro il raffreddore

    Marzo pazzerello porta con sé anche il raffreddore; gli sbalzi di temperatura tipici di questo periodo infatti possono essere causa di qualche malanno che può essere facilmente sconfitto, se lieve, con qualche rimedio naturale. Tra di essi c’è anche una tisana a base di zenzero, radice le cui proprietà benefiche sono note, e curcuma, spezia originaria dell’Asia. La loro unione in una bevanda calda aumenta infatti le loro proprietà antinfiammatorie e aiuta a risollevarsi più in fretta. Ecco allora come si prepara una tisana a base di zenzero e curcuma.

    La preparazione della tisana a base di zenzero e curcuma è davvero semplice; è sufficiente portare a ebollizione una tazza d’acqua e aggiungere un cucchiaino da tè di curcuma in polvere e circa 25 gr di radice di zenzero fresco tritato (qui potete trovare i consigli per conservarlo in casa). Mescolate per qualche secondo, poi coprite con un coperchio e abbassate la fiamma lasciando gli ingredienti ancora sul fuoco per circa 10 minuti. A questo punto potrete spegnere e filtrare la bevanda; a chi piace il gusto potrà berla in versione naturale mentre se preferite un retrogusto più dolce potete aggiungere un cucchiaino di miele.

    E’ consigliabile bere la bevanda prima di andare a letto la sera così che i suoi effetti vi permettano di dormire meglio; i principi dei due ingredienti della tisana zenzero e curcuma infatti aiuterebbero a combattere i sintomi dell’influenza. In particolare la curcumina svolgerebbe un’azione immunostimolante, mentre il gingerolo avrebbe effetti antivirali e contro il mal di testa da raffreddore. Si ricorda che in caso di malessere influenzale è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico per un consulto.

    Credit Foto: ThamKC / Shutterstock