Zenzero benefici: 3 modi per consumarlo mattina, mezzogiorno e sera

    Zenzero benefici: 3 modi per consumarlo mattina, mezzogiorno e sera

    Utilizzo dello zenzero è ormai entrato, esattamente come per il ginseng o la curcuma, nel pieno della quotidianità anche in Occidente e non solo in Oriente dove questa radice è ritenuta fin dall’antichità un ottimo rimedio naturale. Quali però i modi ma soprattutto i benefici del consumarlo alla mattina, a mezzogiorno e alla sera? Le bevande e i piatti per consumare lo zenzero regolarmente sono davvero tantissimi ma alcuni possono funzionare meglio di altri con il caldo e l’estate. Ecco allora da ViviPuro – Alimentazione come fare a godere di benefici e proprietà dello zenzero in tre modi diversi anche in estate.

    Se siete amanti dei beveroni estivi che smorzano la fame e magari vi fanno bruciare anche un po’ di grassi in eccesso, potreste provare il centrifugato mattutino delle star a base di cavolo, spinaci, sedano, pomodoro, barbabietola, mela verde e ovviamente zenzero fresco; questo mix a metà mattina è perfetto non solo per smorzare la fame e ma anche per dare la giusta carica per affrontare la giornata: tra i benefici dello zenzero infatti c’è proprio il suo essere energizzante.

    Come gustare invece lo zenzero a mezzogiorno per godere al massimo dei suoi benefici? In questo caso il modo migliore è mangiarne un pezzettino subito dopo il pranzo: tra i benefici non saranno solo sulla digestione ma il sapore della radice vi donerà anche un alito fresco per il resto della giornata. Infine per chi invece vuole godere dell’aroma dello zenzero anche la sera, per la vostra serata fuori con gli amici scegliete il Moscow Mule, un cocktail alcolico che assomiglia al Mojito ma è più leggero e fresco.