Zenzero e limone: benefici, ricetta e come assumerli

    Zenzero e limone: benefici, ricetta e come assumerli

    Zenzero e limone: i benefici di assumerli ogni giorno

    Negli ultimi anni uno dei rimedi naturali maggiormente utilizzati anche in Occidente è lo zenzero, radice di origine orientale fino a qualche tempo fa utilizzata esclusivamente in cucina. Ad oggi invece è spesso usato come rimedio contro i malanni di stagione, per depurarsi e in alcuni casi come aiuto per bruciare grassi in eccesso. Ad aumentare l’effetto dei suoi benefici è certamente l’unione in bevande calde o fredde dello zenzero insieme al limone, altro ingrediente naturale “miracoloso”. Quali gli effetti dell’unione di zenzero e limone?

    Tra le proprietà benefiche di questo mix di sapori non solo un gusto assolutamente unico ma anche tanti benefici sul corpo. Ad esempio se assunti al mattino aiutano a rinforzare le difese immunitarie nonché ad eliminare le tossine in eccesso dopo la nottata: è il modo perfetto per iniziare la giornata con il piede giusto. Zenzero e limone hanno importanti benefici anche se consumati dopo i pasti: aiutano ad esempio la digestione ma anche ad eliminare l’alito cattivo. Avete bisogno di rilassarvi, eliminare le tensioni della giornata e depurarvi? Non dimenticate di assumere una tazza di tisana zenzero e limone la sera prima di andare a letto.

    => Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook Rimedi Naturali!

    Zenzero e limone: la ricetta per una tisana calda

    Se complice il freddo dell’inverno preferite bere zenzero e limone con una bevanda ben calda, il modo giusto per farlo è prepararvi una buona tazza di tisana: come fare? La ricetta per preparare la tisana zenzero è limone può essere modificata in vari modi, a seconda degli ingredienti che avete a disposizione. Se ad esempio avete la possibilità di utilizzare zenzero e limone freschi, è sufficiente tagliare a fette sia un pezzettino di radice di zenzero che mezzo limone non trattato, dopo averli lavati bene. A questo punto dopo aver messo a bollire un pentolino d’acqua, raggiunta la temperatura potrete immergervi per una decina di minuti i due ingredienti. Trascorso qualche minuto versate il tutto nella tazza e aggiungete anche un po’ di succo del limone avanzato.

    Una buona alternativa se non avete lo zenzero fresco, potrebbe esser quello di utilizzare quello in polvere. In questo caso essendo il sapore molto concentrato sarà sufficiente utilizzarne la punta di un cucchiaino da tè. Ricordate comunque di lasciare in infusione gli ingredienti, filtrate e godetevi la vostra tazza di tisana zenzero e limone fai da te. Se invece preferite bere una bevanda zenzero e limone fresca, sarà sufficiente attendere fino a che la tisana non si sarà raffreddata.

    => Scoprite 5 tisane con cui godere delle proprietà dello zenzero!

    Zenzero e limone: attenzione a non esagerare

    Come per ogni ingrediente, anche con lo zenzero è fondamentale imparare a dosarne le quantità e a non esagerare con l’assunzione. Esso infatti, se consumato in dosi eccessive, non solo perde le sue proprietà ma potrebbe darvi degli effetti negativi. Qui potete trovare tutti i dettagli su come assumere lo zenzero, godere dei suoi benefici ed evitare effetti spiacevoli.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.