Zenzero in polvere o fresco: dosi corrette e benefici

    Zenzero in polvere o fresco: dosi corrette e benefici

    Lo zenzero è una spezia ricca di proprietà e benefici, aiuta a migliorare la digestione, ad accelerare il metabolismo, ad alleviare i sintomi dell’influenza come il raffreddore, la tosse, il mal di gola, è un amico contro i dolori muscolari, quelli delle articolazioni, e quelli mestruali, migliora la circolazione del sangue, aiuta a combattere lo stress, dona equilibrio all’intestino e alle difese immunitarie… Lo zenzero fa molto bene all’organismo, ma quali sono le sue dosi corrette quotidiane? Ci sono delle controindicazioni? Scopriamone di più con ViviPuro – Alimentazione

    Se si consuma lo zenzero in polvere, si consiglia un uso quotidiano di massimo 3 o 4 grammi, mentre se si sceglie di utilizzare lo zenzero fresco allora se ne possono consumare dai 10 ai 30 grammi al giorno. Quando non utilizzarlo?

    => Scopri tutte le proprietà e i benefici dello zenzero

    Meglio evitare lo zenzero se si assumono farmaci anticoagulanti come la cardioaspirina, perché questa spezia fluidica il sangue. Qui, vi spieghiamo tutte le controindicazioni. Si consiglia sempre di rivolgersi al proprio medico curante prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta.

    Photo Credit: Dani Vincet / Shutterstock