Zenzero e limone: benefici e preparazione per una gustosa tisana

    Zenzero e limone: benefici e preparazione per una gustosa tisana

    Zenzero e limone insieme formano un’accoppiata avvincente per chi ha bisogno e voglia di depurare il proprio organismo e trovare una tisana “fatta in casa” capace di dare particolari benefici al proprio corpo. Questo decotto, infatti, consente di usufruire – pur senza esagerarne – dei benefici di Zenzero e Limone. Vediamo insieme cosa dobbiamo sapere sulla Tisana.

    Zenzero e Limone benefici: quali proprietà sono presenti?

    Quali sono i principali benefici di zenzero e limone? Entrambi contribuiscono a migliorare la digestione, combattere il colesterolo cattivo e hanno potere antiossidante e antibatterico.

    Prendiamo in esame anzitutto le proprietà benefiche dello zenzero: è in grado di migliorare la digestione evitando la fermentazione e la formazione di gas intestinali e bloccare il senso di nausea. Lo zenzero aiuta ad alleviare i sintomi di raffreddore, mal di gola ed influenza, è un ottimo antidolorifico.

    Il limone, invece, è un agrume particolarmente ricco di vitamina C in grado quindi di aiutare l’organismo a prevenire o curare più velocemente eventuali raffreddori ed influenze. Il succo di limone stimola il fegato, favorisce l’eliminazione degli acidi urici e sostiene l’attività intestinale, si tratta quindi di un rimedio naturale depurativo molto efficace e alla portata di tutti.

    >>> Le controindicazioni dello zenzero <<<

    Zenzero e Limone: quanto consumarne al giorno?

    Limone e zenzero, insieme ad acqua, formano una tisana perfetta per chi vuole perdere peso o depurare il proprio organismo. Quanto consumarne al giorno? È buona norma berne una tazza ogni giorno appena svegli. Ma si possono utilizzare i due prodotti, ovvero zenzero e limone, anche nella somministrazione di altri cibi e bevande.

    >>> Perché bere acqua e limone prima di andare a dormire <<<

    Zenzero e Limone controindicazioni: perché non abusarne

    Quali sono le controindicazioni nella somministrazione di Zenzero e Limone? È buona norma non abbondare per quei soggetti sofferenti di gastrite o ulcere poiché potrebbe dare fastidio peggiorando i sintomi. Inoltre, dosi eccessive di zenzero possono avere effetti contrari a quelli che si evidenziano solitamente ovvero bruciori di stomaco, problemi digestivi e gastrointestinali.

    E ancora, per quanto concerne il capitolo controindicazioni il succo di limone non presenta particolari controindicazioni salvo, come per tutte le cose, non se ne faccia un uso esagerato. Importante però metterlo sempre come ultimo ingrediente nelle preparazioni e mai farlo cuocere o surriscaldare: così non si perderanno le proprietà benefiche.

    Tisana Zenzero e Limone: ricetta e preparazione

    Come preparare una tisana zenzero e limone? Ecco i consigli da seguire:

    • 450 ml di acqua
    • 10 grammi circa di zenzero fresco o 5 grammi di zenzero essiccato o in polvere
    • un limone non trattato
    • si può inserire anche stevia o miele
    • bicarbonato di sodio

    Procedimento:

    1. Lavare e pulire la radice di zenzero fresca. Tritare lo zenzero in modo da ottenere tanti frammenti sottili.
    2. Avviare il fuoco e portare a ebollizione dell’acqua in un bollitore.
    3. Spegnere il fuoco e mettere a infusione le radici di zenzero tritate e metà limone tagliato a fettine sottili, senza eliminare la scorza.
    4. Aggiungere il succo dell’altra metà di limone.
    5. La preparazione della Tisana Zenzero e Limone è conclusa dopo aver atteso almeno 15 minuti di infusione.