Dieta detox autunnale: come farla

    Dieta detox autunnale: come farla

    Dieta detox: come depurarsi dopo l’estate

    Senso di pesantezza e gonfiore, chili di troppo e lentezza? Quello che ci vuole è una dieta disintossicante e depurativa, che vi aiuti a rimettervi in forma dopo l’estate per affrontare gli impegni lavorativi d’autunno con la giusta grinta ed energia.

    Per evitare di ingrassare e perdere il controllo del proprio peso corporeo, è importante seguire un’alimentazione bilanciata, facendo attenzione a mettere in tavola gli alimenti di stagione, in particolare frutta e verdura. Insomma, la dieta disintossicante d’autunno è il regime alimentare ideale da seguire, ipocalorico, facile e salutare.

    Dieta detox d’autunno: come farla

    La dieta detox autunnale è suddivisa in 5 pasti principali al giorno: colazione, spuntino mattina, pranzo, spuntino pomeridiano, cena. Gli esperti del resto lo asseriscono da sempre che mangiare ogni tre ore consente di mantenere la glicemia ai giusti valori, controlla il senso della fame, dà sazietà e ci consente di non arrivare eccessivamente affamati – quindi di non abbuffarci – a pranzo e cena.

    Schema-tipo Dieta Detox:

    Colazione —> Un bicchiere di tè verde o latte scremato o spremuta di arancia e limone; 70 g di pane integrale con marmellata senza zucchero oppure 2-3 cucchiai di cereali integrali o muesli. Qualche mandorla.

    Spuntino mattina —> Un frutto fresco di stagione a piacere: una mela o pera, oppure un cachi piccolo, e 6 arachidi.

    Pranzo —> Tonno al naturale (60-80 grammi) con insalata di ortaggi misto di stagione, più fagioli borlotti e un filo d’olio extravergine di oliva; 60 g di riso integrale lessato e poi saltato in padella con 120 grammi di legumi (ceci, lenticchie o fagioli), 200 g di foglie di cavolo verza oppure radicchio tagliato a listarelle con l’aggiunta di curcuma in polvere. Se preferite la carne, piatto proteico con 120-130 grammi di carne rossa o bianca cotta alla piastra e contorno di verdura cruda o cotta di stagione a piacere, e circa 60 grammi di pane integrale.

    Spuntino pomeriggio —> Frullato di frutta di stagione a piacere e due carote, oppure una pera con la buccia.

    Cena —> Pane integrale (60 grammi) o in alternativa 3 gallette di riso integrale; 250 gr di spinaci o broccoli conditi con 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva e un filo di aceto di mele; 150 gr di fagioli cannellini già lessi. In alternativa insalata di indivia e finocchio (quantità a piacere) e 160 grammi di filetto di merluzzo condito con pomodorini, capperi e olive nere. Come contorn scegliere verdura di stagione cruda o cotta (condita con aglio e pomodoro oppure con limone e aceto); 60-70 grammi di pane integrale di frumento tenero o di segale.