Colpo d’aria agli occhi: 5 rimedi naturali efficaci

17 Marzo 2021 0 Di Redazione

Il colpo d’aria può interessare varie parti del corpo, ed è più frequente capiti con l’arrivo dell’autunno e della stagione fredda. Siamo infatti più esposti agli sbalzi di temperatura e passiamo dal caldo al freddo non sempre indenni.

Diversi i disturbi che il colpo d’aria può provocare, svariate le parti del corpo che può interessare: il primo è il viso (gli occhi soprattutto), ma anche il torace, la schiena, la testa. Sbagliato vestirsi troppo leggeri, senza tener conto delle reali condizioni atmosferiche, si aggiunga poi l’esposizione alle intemperie e il passaggio dall’aria calda degli interni a quella fredda quando si esce.

sintomi più evidenti del colpo d’aria agli occhi sono rappresentati dal dolore agli occhi, dalle contratture muscolari al collo (cervicale), della scapola e della spalla. Anche la schiena può essere colpita dalla rigidità muscolare, talvolta accompagnata da torcicollo ed altri dolori.

Colpo d’aria agli occhi

Delicati e sensibili, gli occhi sono un organo del corpo molto esposto alle intemperie. Quando infiammati sono colpiti da rossore alle parti basse del bulbo oculare e dolore, che si manifesta soprattutto quando si gira lo sguardo e al tatto.

Quando l’infiammazione è profonda, si parla di congiuntivite agli occhi. Quest’ultimo disturbo è più frequente in chi usa le lenti a contatto e in tal caso è bene rivolgersi ad un oculista.

occhiaie maschere fai da te

  1. Gli impacchi di camomilla possono portare sollievo agli occhi irritati. L’olio essenziale di camomilla, inoltre, può rivelarsi oltremodo efficace contro la congiuntivite se unito a un cucchiaio di tintura madre di amamelide, le cui foglie sono facilmente reperibili in erboristeria. Il composto va diluito in 30 millilitri di acqua di rose e lasciato riposare per 6/7 ore. Successivamente va filtrato con una garza e applicato sugli occhi chiusi alla stregua di un impacco.
  2. Gli impacchi ai semi di lino leniscono e attenuano l’irritazione agli occhi; gli ingredienti necessari sono una tazza e mezzo di semi di lino tritati, due tazze d’acqua quasi piene, bustine-filtro monouso per tè. Preparazione: portare l’acqua ad ebollizione, versarvi i semi di lino e lasciarli a mollo per 5-10 minuti mescolando di tanto in tanto. Il decotto è pronto quando sarà denso e vischioso. Immergervi le bustine ed applicare sugli occhi.
  3. Malva: pianta officinale dall’effetto calmante come la camomilla, efficace per gli impacchi sugli occhi in caso di congiuntivite. La si trova in bustine in erboristeria per la preparazione di un infuso: applicarle strizzate e fredde sugli occhi.
  4. Eufrasia: altra pianta che viene usata come rimedio erboristico per lenire i sintomi dell’infiammazione oculare causata dalla congiuntivite. Si acquista in erboristeria per la preparazione di un infuso che deve essere filtrato ed utilizzato freddo per fare impacchi calmanti da applicare sugli occhi irritati e arrossati.
  5. Il gel di Aloe vera gel è un estratto naturale che, applicato sugli occhi, riduce il gonfiore, il prurito e calma i rossori. Si consiglia prima dell’applicazione, di mettere il gel di aloe vera in freezer per qualche minuto, poi applicarlo sugli occhi.

DEPURARSI CON L'ALOE VERA