Tisana depurativa al tiglio: proprietà, benefici e ricetta

    Tisana depurativa al tiglio: proprietà, benefici e ricetta

    Tisana depurativa al tiglio: proprietà, benefici e ricetta

    Il tiglio è un tipo di albero molto profumato che cresce in America, in Europa e nelle zone a clima temperato. Oltre a essere una pianta dall’odore inconfondibile, è anche un valido alleato per il nostro organismo. I suoi benefici, infatti, si conoscono fin dai tempi antichi poiché veniva utilizzato come espettorante ed emolliente contro le più comuni malattie e disturbi da raffreddamento come la tosse, il mal di gola, la febbre e le infiammazioni del tratto orofaringeo. Ecco tutti i suoi benefici, le proprietà e una ricetta semplice per una tisana depurativa fai date.

    Tisana depurativa a base di tiglio ricetta

    Tisana depurativa al tiglio: proprietà

    La bevanda a base di tiglio, molto utile durante la stagione invernale, possiede diverse proprietà benefiche che possono aiutarci a prevenire o a combattere molte malattie e disturbi da raffreddamento come il mal di gola, la tosse o la febbre. Possiede, infatti, proprietà espettoranti, antinfiammatorie, antisettiche, antibatteriche ed emollienti. In particolare, l’infuso a base di tiglio viene utilizzando per placare la tosse, sia grassa che secca. Il tiglio funge anche da spasmolitico, e ha un effetto distensivo e rilassante nei confronti del sistema nervoso.

    Tisana depurativa al tiglio: benefici

    Grazie alle sue numerose proprietà, la tisana a base di tiglio è un ottimo rimedio naturale contro la tosse e il catarro. Aiuta a rilassare il sistema nervoso e i muscoli e dunque a combattere l’accumulo di stress, l’ansia e gli episodi di attacchi di panico. Il tiglio è anche conosciuto per essere un calmante naturale, mentre la sua corteccia può essere utilizzata da tutte quelle persone che hanno problemi al fegato e alla cistifellea. Depura, infatti, molti organi, soprattutto quelli dell’apparato urinario, è vasodilatatore ed è indicato per chi soffre di ipertensione. Nei confronti dell’intestino, infine, risulta avere proprietà carminative e lassative, favorendo il transito intestinale.

    Tisana depurativa al tiglio: ricetta e controindicazioni

    Non vi sono particolari controindicazioni riguardo all’utilizzo del tiglio, ovviamente è bene non esagerare, mentre chi risulta allergico non dovrebbe assumerlo. La ricetta per una tisana a base di tiglio è molto semplice: basta un cucchiaio di fiori di tiglio essiccati lasciati in ammollo in una tazza d’acqua portata a ebollizione. Si lascia per almeno quindici minuti, dopodiché si filtra il composto e si beve ancora caldo. È possibile aggiungere del miele per potenziare gli effetti benefici contro le malattie da raffreddamento. Si consigliano almeno due tazze al giorno per vederne subito gli effetti.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.