Abbronzatura: 10 cibi che preparano ad un colorito perfetto

    Abbronzatura: 10 cibi che preparano ad un colorito perfetto

    L’estate è ormai vicinissima. L’arrivo del caldo di fine maggio spinge già molti a voler mostrare gambe e braccia e quindi un minimo di abbronzatura. La voglia di colorarsi durante il periodo estivo è tanta. Non sempre però è facile abbronzarsi bene e soprattutto in modo salutare. Spesso di tende a correre troppo, a non proteggersi a dovere e quindi a scottarsi. In questa prima fase di abbronzatura è importante preparare la pelle a dovere, spesso diafana dopo un intero inverno lontana dai raggi del sole.

    Per questo motivo qui potete trovare interessanti consigli per prepararvi al meglio e ottenere un’abbronzatura perfetta e salutare. Tra i consigli per preparare la pelle al sole dell’estate c’è anche quella di consumare tanta frutta e verdura. Diversi sono infatti i cibi che aiutano la pelle a colorarsi meglio, più velocemente e in modo uniforme. Essi infatti, contengono particolari sostanze che proteggono e aiutano la pelle ad abbronzarsi. Senza contare che sono ricchi di acqua e una pelle idratata è una pelle che si abbronza più facilmente. Eccone dieci di cui non potrete fare a meno per tutta la stagione estiva.

    abbronzatura, come abbronzarsi, abbronzatura cosa mangiare, abbronzatura cibi,

    10 cibi che aiutano l’abbronzatura

    • Carote. Si tratta dell’alimento con il maggior apporto di vitamina A, ovvero colei che stimola la produzione di melanina che a sua volta va a provocare l’abbronzatura durante l’esposizione al sole. Ben 1200 microgrammi di vitamina A ogni 100 gr di prodotto: una vera e propria riserva naturale.
    • Pesche e albicocche. Questi due simboli dei frutti arancioni sono estremamente ricchi di vitamina C, fondamentale per evitare che con l’abbronzatura la pelle tenda ad invecchiare.
    • Anguria e melone. Si tratta di due frutti, tipicamente estivi, che hanno un apporto di acqua enorme. Ciò significa che il loro consumo favorisce l’idratazione dell’organismo. Ciò è fondamentale per avere una pelle in forma, pronta ad abbronzarsi. Inoltre contengono i sali minerali, necessari per stare bene anche quando si suda molto.
    • Sedano. Il suo apporto di vitamina A e carotenoidi è tale da renderlo un alimento amico dell’abbronzatura. E’ ottimo da sfruttare per insalate ricche e variegate, ottime durante l’alimentazione estiva. Non dimenticate di accostarlo alle carote e a cicorie e lattughe per un effetto ancora più importante.
    • Spinaci. Questi ultimi sono invece molto importanti per prevenire i danni dell’abbronzatura. Essi infatti contengono un’importante percentuale di Luteina, una sostanza che protegge gli occhi dai raggi solari.
    • Pomodori. Questo frutto tipico dell’estate è una risorsa importante di Licopene, una sostanza che appartiene al gruppo dei Carotenoidi. Per questo motivo aiutano, soprattutto se consumati ben rossi, ad abbronzarsi meglio.
    • Salmone. La carne di questo particolare pesce è invece molto ricca di Astaxantina, una sostanza che protegge la cute dai danni dei raggi del sole.
    • Tè verde. Questa bevanda è perfetta per idratarsi in estate. Esso infatti essendo ricco di antiossidanti aiuta le cellule ad essere più forti e meno soggette a danni.
    • Radicchio. Dopo le carote è l’alimento con il maggior apporto di vitamina A, 500 – 600 microgrammi ogni 100 gr di prodotto. Perfetto per le insalate estive.
    • Cicorie e lattughe. Alto contenuto di vitamina A anche per cicorie e lattughe, malgrado si tratti di ortaggi verdi. Non possono quindi mancare in tavola durante l’estate.

    * Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.