Dieta anticellulite: che cosa mangiare per dimagrire e rassodare

    Dieta anticellulite: che cosa mangiare per dimagrire e rassodare

    Che cosa mangiare per combattere la cellulite e rassodare le zone cutanee con maggiore ritenzione idrica? ViviPuro – Alimentazione vi propone alcuni consigli molto utili per seguire la dieta anticellulite.

    Tutti i giorni, bere almeno 8 bicchieri di acqua. Per combattere la cellulite fanno molto bene anche 3-4 tazze di tè verde senza zucchero; – Evitare di condire con troppo sale i cibi e di mangiare quelli confezionati, perché ne apportano molto. Il sodio, infatti, è uno degli indici che favorisce maggiormente la cellulite. Prediligere, quindi, le spezie, soprattutto la curcuma, che aiuta a sgonfiare e ridurre la cellulite. – Favorire un’alimentazione con cereali integrali: riescono ad aumentare il senso di sazietà e contengono antiossidanti, alleati per eliminare le tossine.

    Due/tre volte alla settimana, mangiare una porzione da 200-250 g di broccoli al vapore, aiutano a migliorare il metabolismo dei grassi e sono ricchi di acido lipoico, antiossidanti e sali minerali. – Tutti i giorni cercare di mangiare 3 porzioni da 150 grammi di frutta, soprattutto quella che contiene maggiore vitamina C e proprietà antiossidanti, come fragole, arance, frutti di bosco, pompelmo, kiwi, prugne, albicocche, pesche e prugne secche. – A colazione, mangiare uno yogurt bianco naturale con cereali integrali e una porzione di frutta fresca, ottimi i frutti di bosco. (Si ricorda che prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta è sempre meglio rivolgersi al proprio medico curante.)