Come riconoscere la micosi delle unghie

    Come riconoscere la micosi delle unghie

    La micosi alle unghie, detta anche onicomicosi, è una malattia delle unghie molto diffusa. Si tratta di un disturbo legato alle unghie provocato da microorganismi detti miceti; in altre parole funghi o muffe, che scatenano un’infezione che può rimanere circoscritta a una sola unghia o estendersi anche alle altre.

    Come si manifesta la micosi alle unghie?

    La prima manifestazione delle micosi delle unghie solitamente è caratterizzata da un cambiamento del colore dell’unghia stessa ed è questo un campanello d’allarme da non trascurare se si vogliono evitare complicazioni. Quindi quando compaiono alterazioni cromatiche dell’unghia è bene rivolgersi subito a un medico.

    Micosi alle unghie sintomi

    L’unghia colpita da micosi, di solito nella sua estremità, cambia il suo colore naturale che diventa giallino; l’unghia può presentare delle macchie di diverso colore, che sfumano sul marrone, verdastro e talvolta anche nero. Nei casi in cui il fungo si spinge in profondità, l’unghia colpita si presenta più spessa di quelle sane, e la sua superficie appare ruvida, deformata e si sgretola lateralmente.
    Se non curata, la micosi può acuirsi e creare un cattivo odore e, nei casi più gravi, provocare l’onicolisi, cioè il distacco dell’unghia. Quando la micosi colpisce soggetti diabetici occorre fare particolarmente attenzione in quanto le terminazioni nervose e la circolazione del sangue rischiano di essere compromessi; anche una semplice infezione, infatti, può provocare serie conseguenze.

    Micosi alle unghie cause

    La causa principale delle micosi alle unghie è rappresentata da un’infezione fungina che aggredisce profondamente le unghie. Le onicomicosi sono di solito provocate dai dermatofiti, ovvero dei funghi che  vivono a contatto con la pelle e le unghie dell’individuo senza dare problemi, eccezion fatta per alcuni casi in cui, ad esempio, si ha un calo delle difese immunitarie ed essi si replicano in maniera incontrollata causando vere e proprie infezioni.Sono gli ambienti caldo umidi a far proliferare i dermatofiti, ecco perché solitamente sono le unghie dei piedi ad essere interessate più spesso da questo disturbo. I piedi sono infatti più esposti al calore e all’umidità perché chiusi dentro calzini e scarpe, dove il sudore è più intenso rispetto a quello che producono le mani. Inoltre le difese immunitarie nei piedi sono più basse e la circolazione ematica indirizzata verso le unghie è più difficile rispetto a quella diretta alle unghie delle mani.